Category Archives: autunno

Novembre, mese di grande riflessione e pianificazione

novembre
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Novembre da sempre, nel nostro immaginario, è il mese più “grigio” e triste dell’anno.

Ma anche no!

Novembre sarebbe, invece, il mese più produttivo dell’anno se avessimo tutti l’accortezza di non farci sopraffare dall’apatia che un po’ ci induce.

Quindi, via subito quei musi tristi e basta piangersi addosso.

Sì, va bene, il mare e il sole sono troppo lontani, quindi non pensiamoci più almeno fino all’anno prossimo. Ne riparleremo a gennaio quando, reduci delle grandi abbuffate, e prese dai sensi di colpa, cominceremo una qualsiasi dieta in vista della prova costume per l’estate.

Il Natale (e tutto ciò che ne consegue!) è ormai imminente, ma abbiamo ancora un certo margine di tempo prima che i ritmi frenetici e l’inevitabile traffico cittadino ci inghiottiscano nel vortice delle luci, i rumori, gli invitati, i regali e il cenone!

Piuttosto troviamo i lati più buoni di questo mese appena iniziato.

Nello scorso weekend le lancette si sono spostate un’ora indietro, abbiamo dormito un’ora in più (che goduria!!!) e le giornate si sono drasticamente accorciate. E allora? Direte voi! Ci pensate? Avrete più tempo per voi, per le vostre riflessioni, per qualche coccola in più e per risparmiare. Sì, proprio risparmiare, d’altronde se diminuirete le uscite avrete molte meno occasioni di spendere, anche se ultimamente mi sto facendo prendere un po’ la mano anche dallo shopping on line dal divano! Ma questa è un’altra storia!

Ci si scopre più propositivi e in vena di fare programmi a medio-lungo termine!

Avrete sicuramente già fatto il cambio di stagione! Cosa avete notato di diverso nel vostro armadio? Ma certo! Le calze colorate, le sciarpe morbide e calde, gli intramontabili stivali.

E poi il make up dai toni bruni, gli ombretti e le matite per l’effetto smokey e i fantastici rossetti mat.

Vogliamo invece parlare della cucina autunnale? Basta yogurt e macedonie, gelati e frullati. Riempiamo la dispensa di zuppe e minestre, calde e gustose adatte alle serate come questa. Le castagne che ci scottano le dita mentre vediamo un film, il tè delle cinque, il profumo della torta di mele in forno.

In tutto questo troviamo il modo per portare a termine i nostri progetti, troviamo il tempo di sistemare la casa e le idee, troviamo la nostra comfort zone!

Pensate ancora che Novembre sia un mese triste e noioso?

Novembre

Spero proprio di no! Anche voi, come me, troverete la spinta per affrontare l’inverno cariche di energia, sempre col sorriso e con la voglia di “non sprecare” più tempo prezioso!!

Halloween …una casa da far paura!!!

casa da paura
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Anche quest’anno abbiamo “lavorato” per festeggiare Halloween in casa!

Senza ascoltare le polemiche che ogni anno imperversano, il mio monello ed io ci siamo divertiti tanto a preparare le cose più mostruose e devo ammettere, modestia a parte, ci siamo riusciti!

Yuppie!!!!

Mummie wurstel e pasta sfoglia, un classico da preparare insieme ai bambini!

Occhi mostruosi iniettati di sangue, con pochi semplici ingredienti!

Dita di strega, biscotti pasticcini buoni da far paura!!

Toast zombie da scaldare appena in forno e sono pronti!

Piadizza ragnatela….

Infine decorazioni, ragnatele, teschi, streghe e…originalissimi distributori di ketchup per trasformare la nostra casa in una…

…CASA DA FAR PAURA!!

 

halloween casa da paura

 

Cambio di stagione invernale in 10 mosse

cambio di stagione invernale
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Addio estate calda e afosa, addio serate stellate in compagnia di una bibita ghiacciata, addio lunghe passeggiate durante le giornate assolate e addio vestitini freschi e leggeri, addio sandali e ciabatte infradito…

Benvenuto autunno, dai colori arancio-bruni, benvenuta tisana calda alla sera in compagnia di un morbido plaid, benvenuto divano la domenica pomeriggio e maratona serie Tv “Omicidi in Paradiso”, benvenuti castagne, zucca, cachi, uva e fichi,  benvenute foglie arancioni che-le-foto-vengono-spettacolari!!

…infine…benvenuto CSI …

CAMBIO DI STAGIONE INVERNALE

Eh sì…a questa data inutile rimandare, riponete i pareo e tirate fuori le trapunte!!

Molti siti ne parlano e io stessa ne ho scritto degli articoli in passato. Uno QUI ,   un altro QUI  e poi ancora QUI Eppure qualcosa di nuovo potrà sempre uscir fuori a facilitare il penoso compito del Cambio Di Stagione. Così vi propongo questo simpatico decalogo per ricordare alcuni step inusuali:

  1. Svuotare gli armadi e i cassetti. Classificate i vestiti. Su un quaderno scrivete l’elenco dei vostri capi: dai più leggeri a quelli più pesanti. Gli outfit preferiti e poi riponete gli indumenti secondo i criteri che più vi piacciono. Potrete ordinare i vestiti appesi per colore, o raggruppare un gruppo di capi di abbigliamento secondo l’utilizzo. Esempio: palestra, ufficio, casa, ecc
  2. Verificate la situazione “scarpe , stivali e borse”. Le calzature che hanno bisogno di nuovi tacchi e suole, pulizia, impermeabilità o stretching non andranno riposte, ma sistemate prima possibile. Le borse possono essere riposte in pratici divisori per armadi.
  3. Alla stessa maniera procedete con l’abbigliamento che deve essere riparato. Bottoni, orli, cuciture da sistemare oppure una semplice rinfrescata.
  4. I ganci da porta potranno riscoprire qui un nuovo utilizzo. Attaccati nell’anta interna dell’armadio potranno essere usati per gioielli, sciarpe, cappelli, cinte e altri accessori.
  5. Predisporre dietro la porta della camera o nell’anta interna dell’armadio una gruccia dove preparerete i vestiti per il giorno successivo.
  6. Ordinare i calzini. Lo so, questa è una mia fissazione: periodicamente butto via i calzini spaiati e ordino quelli che hanno ancora un compagno.
  7. Anche le scarpe che indossate ogni giorno dovranno avere un posto dove stare.
  8. Predisponete una busta capiente o una scatola per gli indumenti che vi sono venuti a noia e che, ancora in buono stato, vorrete regalare. In questo modo, durante il prossimo cambio di stagione, a primavera, metà lavoro sarà stato fatto.
  9. Ri-organizzate gli spazi. Gli indumenti a cui tenete di più o che indossate più frequentemente dovranno avere un posto più facile da raggiungere.
  10. Prevedere un posto speciale per un vestito (outfit) speciale. Se dovrete andare ad una cerimonia saprete già cosa indossare!

Cambio di stagione invernale

Cambio di stagione invernale

Tagliatelle alla zucca e ai funghi porcini

tagliatelle alla zucca e ai funghi porcini
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

In questo periodo di autunno è quasi d’obbligo, in cucina, usare due ingredienti tipici di questa stagione:

la zucca e i funghi

Per questa ricetta ho preferito utilizzare le tagliatelle all’uovo per poter esaltare il condimento. Non fatevi ingannare dall’apparenza, si tratta pur sempre di una ricetta facile e molto pratica. Purtroppo, o per fortuna, non sono una cuoca con i fiocchi bensì sono una cuoca perennemente in ritardo sulla tabella di marcia. Pertanto nel mio sito troverete solo ricette da prepararsi in 15 minuti o poco più.

In questo caso, preparando il condimento il giorno prima, si guadagna molto tempo (prima o poi riuscirò a gustare la tavola senza correre??) così basta mettere l’acqua sul fuoco, le tagliatelle fresche cuociono in 3 o 4 minuti e una volta scolate si possono mantecare in un ampio tegame insieme a due cucchiai di acqua di cottura.

Le tagliatelle alla zucca e ai funghi porcini

Ingredienti:

  • gr. 250 di tagliatelle all’uovo
  • gr. 300 funghi porcini
  • gr.500 di polpa di zucca
  • ml. 100 di brodo vegetale
  • 1 scalogno, 1 spicchio d’aglio
  • noce moscata, pepe nero, olio EVO, sale

Preparazione:

In un tegame appassire lo scalogno tritato finemente. Aggiungete poi la polpa di zucca tagliata a cubetti. Lasciar cuocere a fuoco basso aggiungendo poco alla volta il brodo vegetale.

Intanto pulite bene i funghi porcini e metterli in un tegame dove avrete fatto imbiondire uno spicchio d’aglio. Usate del brodo vegetale per portare i funghi a cottura.

Controllate la cottura della zucca che dovrà essere morbida. Potete schiacciarla con una forchetta o passarla al miniprimer.
Ora aggiungete la polpa di zucca ai funghi, regolate di sale. Lasciare ancora 2 minuti controllando che il condimento non asciughi troppo e lasciando che gli ingredienti si mescolino per bene.

Mettete l’acqua a bollire. Aggiungete le tagliatelle e quando saranno al dente scolatele bene. Fate saltare la pasta per pochi secondi nel condimento, aggiungete a questo punto il pepe e la noce moscata.

Buon appetito!

buzzoole code