fbpx

Il Cambio di Stagione… il mostro che ritorna!!

cambio di stagione non ti temo

Il Cambio di Stagione: ante e cassetti gridano vendetta?

Come affrontare il cambio di stagione, tutelando il vostro guardaroba e la vostra pazienza.

E’ un lavoro che si rimanderebbe all’infinito.

Ma quando non sapete più dove infilare la maglietta o l’abito leggero appena acquistato se non soffocandolo tra giacconi e maglioni di lana… capirete che l’appuntamento con gli armadi non può essere più procrastinato.

Il cambio di stagione al guardaroba non è un’impresa titanica come può sembrare, ma è bene seguire alcuni accorgimenti, per aprire l’armadio il prossimo inverno e non trovare sorprese sgradite.

Pulite da cima a fondo l’armadio, ricordandovi poi di lasciare l’armadio aperto per qualche ora in modo che asciughi perfettamente.

Prima di riporre per lungo tempo gli abiti, lavateli e stirateli accuratamente.

Cucite le tasche con dei punti di imbastitura.

Non abbottonate le giacche perché potrebbero sformarsi.

I capi in pelle non vanno riposti in sacchetti di plastica. Preferite la carta velina o le apposite custodie in stoffa.

Fare attenzione a non riporre mai abiti o indumenti di lana ancora umidi nell’armadio. E’ buona norma far aerare i tessuti sempre anche dopo la stiratura, specialmente se effettuata a vapore.

Riciclate le vecchie federe per raccogliere fuori stagione gli indumenti più piccoli (tipo costumi, sciarpe, etc.). Poi, richiudetele con un fiocco, scrivendo il contenuto all’esterno con un pennarello o un tassello di cartoncino.

Non lasciare la biancheria della casa nell’armadio per troppo tempo senza utilizzarla, perché si ingiallisce in modo anomalo. E’ preferibile lavare ogni tanto le tovaglie e le lenzuola “della nonna”, esporle al sole e riporle nell’armadio fresche di bucato.

Bagnate i collant nuovi, infilateli in un sacchetto e metteteli… al fresco! Qualche ora in frigo li aiuterà a durare di più senza smagliarsi.

Per evitare che gli abiti scivolino dalle grucce, avvolgete degli elastici sulle estremità. Evitate di utilizzare le grucce in ferro della lavanderia perché deformano gli abiti. Quando acquistate un abito ricordatevi di chiedere la gruccia al negoziante.

Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

8 Responses to Il Cambio di Stagione… il mostro che ritorna!!

  1. firmatocarla ha detto:

    Annoto la faccenda degli elastici… non ci avevo mai pensato, ma lotto sempre perché scivola tutto in fondo all’armadio!!! ^_^

  2. nonna papera ha detto:

    Come sono indietro quest’anno con gli armadi!!!!!!!!!!!!

  3. Tonia ha detto:

    Cambio di stagione, vetri, lampadari, pulizie in generale…AIUTO!!! Non ho per niente voglia di lavorare, anzi di sfacchinare, sarà l’aria primaverile? Spero che mi passi!

  4. silvia ha detto:

    Io mi cimenterò domani con il cambio degli armadi…..sono già in panico!!!!

  5. nonna papera ha detto:

    Oggi riprendo il lavoro da dove mi ero fermata…si di domenica 🙁

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

buzzoole code