fbpx
Richiedi il tuo Diploma
Il Libro de La Casalinga Ideale
Casa DOP Programma Online di Faccende Domestiche
 

Aghostino, il tuo salvacalzino

Aghostino

Chi mi conosce lo sa, io e i calzini non siamo mai andati d’accordo.

Di solito il bucato per me non è mai stato un problema. Le regole di base le conosco e i capi escono dalla lavatrice sempre puliti, morbidi e profumati.

Appunto. Quando “escono”.

Quando non si perdono nei meandri di quella trappola che si chiama “lavatrice”.

Comincio a pensare infatti che la mia lavatrice sia dotata di uscita di emergenza e che i calzini, di tanto in tanto, tentino la fuga da lì.

Dopo anni e anni di ricerche e tentativi di far riavvicinare le “coppie scoppiate” finalmente arriva lui, Aghostino il terapeuta dei calzini.

Scherzo ovviamente, ma sono seria quando vi dico che questa volta ho trovato il modo di recuperare TUTTI i miei calzini e, non solo, di ritrovarli perfettamente appaiati dopo il lavaggio.

Vi faccio vedere subito come funziona il nostro Aghostino!

Basta accoppiare i calzini direttamente su Aghostino prima del lavaggio. Anzi potremmo farlo fare ai nostri figli, non è difficile e può sembrare anche un gioco.

Aghostino è provvisto inoltre di un gancetto in alto che ci permetterà di stendere direttamente al filo, evitando così perdite di tempo e ricerche vane di calzini spaiati.

In silicone alimentare, quindi atossico, resiste alle alte temperature e può andare anche in asciugatrice. Indistruttibile e indeformabile, Aghostino resiste a più di 1000 lavaggi. E’ un prodotto Made in Italy al 100%.

Facile no?Volete provare anche voi? Potete trovate Aghostino, il salvacalzino direttamente sullo store online!

#gift

Aghostino

Nuovo anno scolastico e nuove libertà

nuovo anno scolastico

Giunge settembre, un mese che desta sentimenti contrastanti in molte persone: se per qualcuno è l’avvento di un nuovo lungo ed estenuante anno di lavoro, per qualcun altro è l’inizio della libertà.

Ebbene sì, perché per le mamme (e spesso anche per i papà) con bimbi piccoli, l’avvento del nuovo anno scolastico è l’inizio di una rinascita.

È abbastanza chiaro che quando i bambini sono piccoli, hanno necessità di cure e lavoro continui da parte dei genitori, ed è proprio per questi motivi che quella estiva, in cui le scuole sono chiuse per circa tre mesi, risulta una fase piuttosto intensa per i genitori.

Pianificare troppo provoca stress

pianificare troppo provoca stress

No, non lo dice la scienza, lo dico io.

Succede infatti che dopo anni e anni di pianificazione accurata delle faccende domestiche e degli impegni, di organizzazione scrupolosa per ottimizzare bene gli spazi in casa, io ad un tratto abbia alzato bandiera bianca. Mi sono arresa.

Per lungo tempo ho pianificato, fatto programmi, organizzato cassetti, armadi e credenze, declutterato abiti, scarpe e ciarpame vario (ma, ahimè, i chili di troppo sono ancora là!), con l’intento di avere sempre più tempo per me, per la mia famiglia e per i miei hobbies.

Borse a tracolla da donna: qualche dritta su come indossare la borsa a tracolla adatta a te

borsa a tracolla

Se vi dovessero chiedere di pensare ad un accessorio da donna che sia l’emblema della praticità ma anche dell’eleganza, cosa vi verrebbe in mente?…

…ma è ovvio: la borsa a tracolla! Oramai questo è un elemento dell’abbigliamento femminile che difficilmente una donna si fa mancare, proprio per la sua versatilità e il suo carattere.

È infatti un tipo di borsa che può essere portata con quasi tutti gli outfit: che andiate a lavoro o all’università, che usciate a prendere un aperitivo o a fare una cena tra amici, che andiate in viaggio o in una gita fuori porta, sapete che la borsa a tracolla vi sarà sempre utile, ma soprattutto vi darà un tocco di stile in più.

Il costume intero: un evergreen

Sinonimo di eleganza e femminilità il costume intero è sempre presente in tutte le collezioni moda mare che sfilano sulle passerelle di alta moda.

Modello più che centenario, il costume intero fu il primo costume ad essere indossato non soltanto dalle donne ma anche dagli uomini. Questa tipologia di costume da bagno, originariamente, copriva quasi interamente il corpo, ed era, per questo motivo, ritenuto il più “dignitoso”.

Con il passare del tempo però nonostante la moda abbia fatto il suo corso e i gusti siano cambiati, il costume a pezzo unico ha continuato ad essere un must e sinonimo di eleganza, glamour e raffinatezza.

Negli ultimi anni in particolare il costume da bagno intero è rientrato a pieno regime nei trend della moda. Tuttavia non dobbiamo più immaginare i modelli coprenti e poco avvolgenti dei tempi più antichi: i costumi interi sulle passerelle di moda 2019 mostrano una donna sensuale e sicura di sé, pronta ad esprimere la propria personalità al mare oppure in piscina.

Come godersi il caffè senza impegno: la soluzione sono le macchine espresso

macchine espresso caffè

Il momento del caffè è uno di quei rituali sacri che, soprattutto in Italia, necessitano di calma e di un rispetto quasi religioso.

Per questo spesso e volentieri esso viene consumato al bar, in cui non bisogna fare altro che chiederlo e sorseggiarlo con cura.

La consumazione varia da persona a persona, da posto a posto, da cultura a cultura. Si possono delineare in modo abbastanza definito delle vere e proprie fazioni in base a come lo si fa e come lo si beve.

Declutter organizzato, Step.3 La Manutenzione

Declutter Organizzato step 3 Manutenzione

E’ risaputo ormai che, dopo aver fatto il cambio di stagione o le sospirate pulizie di primavera, l’ordine in casa sarà garantito, nella migliore delle ipotesi, per circa mezz’ora.

O almeno fin quando marito, figli e eventuali amici a quattro zampe non torneranno a casa.

Vedere vanificati i nostri sforzi non sarà certo piacevole, per questo lo Step n. 3 non andrà assolutamente trascurato durante il nostro Declutter organizzato.

Declutter organizzato, Step 2 – Organizzazione e Collocazione

Declutter Organizzato step 2 Organizzazione

Dopo aver svolto il primo step del nostro Declutter, quello della pianificazione, arriva il momento più bello!

No, non sto scherzando, la parte più difficile e noiosa l’abbiamo svolta, adesso dovrai organizzare gli spazi e collocare i tuoi oggetti, insomma realizzare il tuo “storage” nel modo più funzionale possibile ma allo stesso tempo che sia esteticamente piacevole.

Stipare contenitori, scatole, divisori senza un criterio o dai colori improponibili, diversi gli uni dagli altri, non ti darà la gioia di avere un guardaroba o una credenza come quelli che hai visualizzato su Pinterest (ricordi? ne abbiamo parlato nel precedente articolo sul Declutter Organizzato, Step.1)

buzzoole code