fbpx

Category Archives: bellezza

Il costume intero: un evergreen

Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Sinonimo di eleganza e femminilità il costume intero è sempre presente in tutte le collezioni moda mare che sfilano sulle passerelle di alta moda.

Modello più che centenario, il costume intero fu il primo costume ad essere indossato non soltanto dalle donne ma anche dagli uomini. Questa tipologia di costume da bagno, originariamente, copriva quasi interamente il corpo, ed era, per questo motivo, ritenuto il più “dignitoso”.

Con il passare del tempo però nonostante la moda abbia fatto il suo corso e i gusti siano cambiati, il costume a pezzo unico ha continuato ad essere un must e sinonimo di eleganza, glamour e raffinatezza.

Negli ultimi anni in particolare il costume da bagno intero è rientrato a pieno regime nei trend della moda. Tuttavia non dobbiamo più immaginare i modelli coprenti e poco avvolgenti dei tempi più antichi: i costumi interi sulle passerelle di moda 2019 mostrano una donna sensuale e sicura di sé, pronta ad esprimere la propria personalità al mare oppure in piscina.

7 tips sull’amido di riso

amido di riso usi alternativi
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

L’amido, in qualsiasi forma, che sia di mais, di frumento o di riso, ha svariate utilità in casa. Le sue proprietà addensanti e assorbenti lo rendono davvero pratico e adatto a risolvere quesiti “casalinghi”.

Scopriamo insieme le sue caratteristiche.

1. Prima di tutto è economico.

2. Si trova facilmente nei negozi e nei supermercati.

3. E’ addensante naturale per minestre, cioccolate calde, salse e creme particolarmente liquide.

4. Un cucchiaio nell’acqua del bagno ha un effetto particolarmente lenitivo e rinfrescante.

5. Un cucchiaino di amido in uno spruzzino di acqua fredda e avrete un ottimo appretto per stirare. Potete aggiungere una o due gocce di olio essenziale per la profumazione a piacere.

6. In mancanza del comune shampoo o per le emergenze (ad esempio i ricoveri in ospedale) si può utilizzare come detergente per i capelli “a secco”. Si lascia agire qualche minuto sui capelli asciutti, assorbendone il sebo, e si rimuove con una spazzola.

7. Sostituisce egregiamente il comune talco in mancanza di questo.

E voi conoscete altri usi dell’amido?

Scrivete nei commenti, aggiungerò volentieri il vostro nome all’articolo!

Non buttare via il latte scaduto? Utilizzalo per farti bella…

latte scaduto
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Alzi la mano chi almeno una volta nella vita ha dovuto buttare il latte perché scaduto.

Che rabbia! E che spreco!

Oggi, invece, scoprirete che il latte scaduto ha notevoli proprietà nutritive anche senza doverlo ingerire.

Quindi da adesso in poi non buttate il latte scaduto ma utilizzatelo così:

Il bagno di latte e miele.
Ricordate Cleopatra e i suoi bagni nel latte d’asina? Ebbene preparate il vostro bagno con due ingredienti (+1) molto nutrienti per la nostra pelle: sciogliete due o tre cucchiai di miele in un litro di latte caldo. Versate tutto nella vasca da bagno aggiungendo, se preferite, un cucchiaino di olio di germe di grano. La vostra pelle sarà nutrita e rigenerata.

Contro la stanchezza degli occhi.
Immergete due dischetti di ovatta nel latte. Metteteli in frigorifero per almeno mezz’ora, poi appoggiateli sugli occhi qualche minuto. Questo facile rimedio risulterà un ottimo decongestionante per le occhiaie e la stanchezza.

Impacco per capelli sfibrati e spenti.

Ingredienti:

  • ½ litro di latte
  • 1 vasetto di yogurt bianco
  • 2 cucchiai di miele
  • 2 cucchiai di olio di oliva
  • 1 uovo intero

Mescolate bene tutti gli ingredienti e applicate questo impacco super nutriente su tutta la chioma. Lasciate agire cinque minuti poi sciacquate con cura. Per rimuovere ogni residuo consiglio un ultimo risciacquo con acqua e aceto in parti uguali.
Dopo questo trattamento i vostri capelli saranno lucenti, nutriti e rigenerati.

latte scaduto

 

Coccole natural per me stasera: struccante bifasico delicato

struccante-bifasico
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Certo che la vita è proprio strana. A volte mi capita di avere così tante cose da fare da non riuscire a vedere la fine.

A fine giornata, stanca e afflitta dalla casa sempre in disordine, dal traffico cittadino, dagli impegni saltati all’ultimo minuto, cerco solo un po’ di relax.

Allora, quando proprio sto per scoppiare, mi fermo e abbraccio la mia filosofia di vita preferita: #PensaPulito! Una filosofia che ho adottato da quando ho deciso di aderire al progetto di #Folletto e di condividere così i miei pensieripositivi sui valori più importanti della vita. Tra questi volersi bene e stare in pace con chi ci circonda, amare e rispettare la natura, le cose semplici, i gesti comuni nella vita di tutti i giorni!

Allora succede che mi piace coccolarmi un po’ e di solito la Tv, un buon libro, un plaid e un tè caldo già funzionano. Ma a volte tutto questo non basta, voglio di più. Voglio pensare a me, alla cura della mia pelle troppo spesso trascurata e quotidianamente esposta a smog e make up.

In vena di “pozioni natural” allora oggi ho deciso di creare per me lo struccante
bifasico delicato per il viso e il contorno occhi.

Niente di trascendentale ma solo ingredienti semplici, naturali e di facile reperibilità:

  • 2 parti di infuso di camomilla (anche se le bustine risultano più pratiche consiglio di utilizzare i fiori venduti in erboristeria)
  • 1 parte di olio (d’oliva se avete la pelle secca o di riso se la pelle è tendenzialmente grassa)
  • Un piccolo contenitore con il tappo ermetico (pulito e disinfettato).

Preparazione:struccante-bifasico

Fate bollire l’acqua e, una volta spento il fuoco, lasciate in infusione i fiori di camomilla per almeno 15′.

In un contenitore (andrà bene riciclare un vecchio struccante) mettere due parti di infuso alla camomilla e una parte di olio. Come quello del supermercato anche il nostro struccante bifasico si riconoscerà dai due componenti separati.

Quindi per struccarvi dovrete prima agitare bene il contenitore e in seguito utilizzare un batuffolo di cotone imbevuto.

In alternativa potrete utilizzare i dischetti lavabili così come ci suggerisce Marisa sul suo sito Una Vita a Colori. Troverete un facile tutorial per realizzarli così non dovrete più acquistare i dischetti usa e getta. Io, che a cucire sono poco pratica, li ho vi suggerisco di dare una sbirciata, ci sono troppe cose carine! ordinati sul suo e-shop. Vi suggerisco di dare una sbirciata, ci sono cose troppe carine!

L’azione emolliente dell’olio e quella dermopurificante della camomilla rimuoveranno anche il trucco più resistente come quello waterproof. Noterete che non ci sarà bisogno di strofinare e irritare pelle e ciglia. Il make up verrà via facilmente con un solo gesto.

AVVISO: non essendo presente alcun tipo di conservante, dovrete riporre lo struccante nel frigorifero e dovrete consumarlo entro una settimana. Considerando la facilità della preparazione vi consiglio di preparare di volta in volta quantità ridotte (max 100ml di prodotto).

Perché vi sto raccontando tutto questo? Perché cercavo un modo per sfuggire ai momenti di sconforto e ho capito che la soluzione è dentro di me e non fuori.

Quindi mi fermo, respiro profondamente e ritaglio mezz’ora di tempo tutta mia. Stasera lo struccante naturale, domani la preparazione dei cupcake, un altro giorno un bel libro e poi chi lo sa…

Funziona sapete? Mi sento ricaricata, piena di energie, positiva nelle mie intenzioni pronta ad affrontare il mondo (beh, non esageriamo adesso!!) E comunque caccio via ogni malumore e negatività dai miei pensieri.

Sì, prendermi cura di me stessa e allo stesso tempo essere positiva! Questo mi fa star bene! Di conseguenza sono anche più tollerante nei confronti di ciò che mi capita, mi arrabbio di meno, sorrido di più e riesco ad essere anche più produttiva con le cose da fare.

Questo articolo, come vi dicevo, fa parte di un progetto a cui partecipo con enorme soddisfazione! Il progetto si chiama #PensaPulito di Folletto e promuove i valori più limpidi e onesti! Voler bene a se stessi per essere più disponibili con gli altri, se vivi pulito…. #PensaPulito!

struccante-bifasico

 

Una bocca…al bacio! Piccoli trucchi casalinghi per avere labbra perfette.

labbra
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

– Baciami, baciami come se fosse l’ultima volta! – dal film “Casablanca”

 

Ecco un interessante decalogo per avere le labbra sempre …al bacio!!

1. Se volete rimettere il rossetto durante il giorno, è meglio eliminare ogni traccia del precedente tamponando le labbra con una velina.

2. Per un trucco duraturo scegliete un rossetto no transfer.

3. Se il rossetto ha sbavato, con un bastoncino di cotone togliete la sbavatura, e poi togliete l’alone con un bastoncino di cotone imbevuto di latte detergente, passando infine sulla parte un tocco di fondotinta.

4. Per le labbra sottili e per le bocche dalla dentatura non perfetta meglio usare un rossetto chiaro e brillante.

5. Non usate la matita per allargare i contorni delle labbra.

6. Al contrario, evitate rossetti in tinte accese e molto lucidi su labbra importanti.

7. Il gloss da volume, ma va applicato solo al centro delle labbra dopo aver steso il rossetto per dare un punto luce al sorriso.

8. Sfumate il rossetto troppo scuro stendendo prima un copri occhiaie e applicandolo bene picchiettando sulle labbra senza creare spessore.

9. Stesa la crema, disegnate il contorno con una matita: sceglietela dello stesso colore del rossetto o neutra.

10. per dare volume alle labbra, prima di applicare il rossetto, strofinare con lo spazzolino da denti.

 

Settembre. Recupera …un po’ di te!

Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

vascaSettembre.

Recupera la forza necessaria per affrontare l’autunno, il vento, le nuvole, i colori meno vivaci, la costanza per seguire una dieta equilibrata, fatta di frutta e verdura di stagione, menu semplici e poco impegnativi, riscoprendo i sani sapori della campagna, la saggezza per affrontare gli ostacoli a testa alta, soprattutto il sorriso per spiazzare il nemico.

 

 

 

 

Ecco di seguito piccoli suggerimenti darti lo stimolo necessario ad avere cura di te durante una domenica di settembre come quella di oggi:

  • Recupera…un’ora di tempo: ottimizza, pianifica, programma, ritaglia fino ad avere un’ora di tempo tutta per te. Spegni i cellulari, stacca il telefono, metti le cuffiette.
  • Recupera… dei sali da bagno se hai la vasca oppure uno scrub per esfoliare la pelle se hai la doccia.
  • Recupera…gli asciugamani freschi di pulito e una buona crema idratante per il corpo.
  • Recupera… della buona musica e goditi un po’ di te.
PS Ecco un’ idea scrub fai-da-te post-abbronzatura –> (Donna Click)

Il giardinaggio e le nostre unghie

giardinaggio
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Durante la stagione estiva, quante di noi si cimentano nel giardinaggio?

Piante aromatiche sui davanzali, i ciottoli e il terriccio delle orchidee da tenere umidi senza “affogarli” (il bagno è l’ambiente più adatto), fragole e begonie sul terrazzo, oppure, per chi ha la fortuna di avere un fazzoletto di terra, allora opere di giardinaggio e rinvasi.

Tutto questo ci gratifica, è vero, si ottengono bei risultati, e noi siamo felici giardinaggiodi scoprire di avere il pollice verde, anzi verdissimo!

Peccato che le nostre mani ne risentano e, malgrado cerchiamo di proteggerle con guanti appositi, non riusciamo a far tornare le unghie pulite e curate come vorremmo.

Allora questa piccola astuzia salverà le nostre unghie dalla terra e dallo sporco.

Prima di cominciare a maneggiare vasi e terricci, prendete una saponetta, e grattate bene la superficie, finché non resteranno residui di sapone ben compatti sotto le nostre unghie.

Questo rimedio pratico ed economico vi permetterà di “sporcarvi” senza pensare a dopo!!

Facile no? Potrete maneggiare senza problemi piante, fiori e radici e le vostre unghie saranno protette dalla patina di sapone.

Una volta terminato il lavoro basterà insaponare bene le mani. Il sapone si scioglierà e voi non troverete alcuna traccia di terra sotto le vostre unghie!!

PS se volete rio-ordinare il vostro Angolo-Verde leggete questa piccola guida–>> Il Tuo Angolo-Verde

Casalinga sempre in forma!

casalinga sempre in forma
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Cacciate via l’idea che la casalinga debba sempre essere trasandata e sciatta!!!

Seguite questi piccoli consigli… e anche voi diventerete una “Casalinga sempre in forma”!

1) Iscrivetevi in palestra. Allenatevi con regolarità (3 – 4 volte alla settimana se possibile) e cercate di combinare l’allenamento aerobico (step, corsa, cyclette) con quello con i pesi. Allenandoci con i pesi manteniamo la massa muscolare oltre a renderla più tonica. L’allenamento aerobico contribuisce a smaltire i depositi adiposi bruciandoli come fonte di energia, oltre a mantenere più alto il nostro metabolismo.

2) Bevete molta acqua. La disidratazione, molti non lo sanno, ha come effetto quello di abbassare il metabolismo. Bevete almeno dieci bicchieri al giorno, durante tutta la giornata anche per favorire lo smaltimento delle tossine e mantenere il vostro corpo sempre idratato.

3) Mangiate poco e frequentemente. Invece di abbuffarvi due o tre volte al giorno, cercate di spezzare i pasti su cinque-sei diversi momenti della giornata, senza mai mangiare fino a sentirvi sazie. Quando il vostro corpo non riceve cibo per un po’ di tempo tende a ‘mettere da parte’ perché teme tempi duri’. Se invece si fanno pasti frequenti il corpo rimane sempre attivo e costretto a bruciare più calorie (anche la digestione ha le sue richieste energetiche!).

4) Cercate sempre di bere latte scremato, o di mangiare formaggi magri. Latte e formaggi sono ottime fonti di calcio, molto importanti anche e soprattutto dopo i trenta, ma anche delle terribili fonti di grassi animali se non si fa attenzione.

5) Usate supplementi come vitamine, minerali, antiossidanti. La nostra alimentazione moderna ne è piuttosto carente.

6) Non esagerate con il consumo di alcool. Evitate il più possibile la birra. È buona ma fa tanto ingrassare…

7) Se fumate fareste bene a pensare di smettere, e il più presto possibile. L’invecchiamento della pelle, l’ingiallimento dei denti… per non parlare di malattie ben più gravi…

buzzoole code