7 tips sull’amido di riso

amido di riso usi alternativi

L’amido, in qualsiasi forma, che sia di mais, di frumento o di riso, ha svariate utilità in casa. Le sue proprietà addensanti e assorbenti lo rendono davvero pratico e adatto a risolvere quesiti “casalinghi”.

Scopriamo insieme le sue caratteristiche.

1. Prima di tutto è economico.

2. Si trova facilmente nei negozi e nei supermercati.

3. E’ addensante naturale per minestre, cioccolate calde, salse e creme particolarmente liquide.

4. Un cucchiaio nell’acqua del bagno ha un effetto particolarmente lenitivo e rinfrescante.

5. Un cucchiaino di amido in uno spruzzino di acqua fredda e avrete un ottimo appretto per stirare. Potete aggiungere una o due gocce di olio essenziale per la profumazione a piacere.

6. In mancanza del comune shampoo o per le emergenze (ad esempio i ricoveri in ospedale) si può utilizzare come detergente per i capelli “a secco”. Si lascia agire qualche minuto sui capelli asciutti, assorbendone il sebo, e si rimuove con una spazzola.

7. Sostituisce egregiamente il comune talco in mancanza di questo.

E voi conoscete altri usi dell’amido?

Scrivete nei commenti, aggiungerò volentieri il vostro nome all’articolo!

Seguimi

4 Responses to 7 tips sull’amido di riso

  1. Arianna ha detto:

    non sapevo che va bene anche per i capelli,grazie 😉

  2. Arianna ha detto:

    No,sono qui per la prima volta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

buzzoole code