fbpx

Tag Archives: libro

Matrimonio di convenienza! [Libro]

matrimonio di convenienza libro
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

I matrimoni di convenienza esistono da sempre e, pensandoci bene, mettono anche un po’ di tristezza.

Eppure il libro “Matrimonio di Convenienza” di Felicia Kingsley è tutto fuorché triste.

E’ romanzo che parla d’amore e di innamoramento, è una storia divertente, a volte irritante.

Partiamo dal presupposto che nessuno a questo mondo dovrebbe mai sposarsi per convenienza. Ma a loro due, Jemma e Ashford, capita proprio di doverlo fare.

Lei ha i soldi, lui ha il titolo.

Non c’è altra soluzione, non c’è via di fuga.

Casa Perfetta senza Fatica!

casa-perfetta-senza-fatica
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Casa Perfetta senza Fatica! – Come evitare e risolvere piccoli guai casalinghi.

Uhm, il titolo mi è sembrato subito un po’ azzardato. Le parole “perfetta” e “senza fatica” fanno un po’ a cazzotti tra loro.

Ciò non mi ha impedito però di acquistare questo libro su Amazon perché 1) era in promozione! 2) la curiosità, dettata dalla cover e dall’argomento a me caro, è stata davvero tanta.

In realtà non si tratta di un libro ma di una raccolta di cinquanta schede suddivise in cinque categorie:

  1. ordine e organizzazione
  2. pulizia e igiene
  3. piccole manutenzioni
  4. piccoli risparmi
  5. una casa accogliente

Appena letto il sommario ho deciso che, una a una, avrei studiato tutte le schede mettendo i pratica i suggerimenti dati.

Per alcuni argomenti, lo confesso, i consigli sono risultati un po’ scontati e banali. L’uso del bicarbonato, ad esempio, comincia a essere un po’ inflazionato ma per un neofita della casa può essere la “scoperta del secolo”!

Eppure, spulciando pian piano tutte le schede ho trovato preziosi consigli tutti da imparare: come fare l’orlo, come scegliere i punti luce più adatti per ogni ambiente, come eliminare una crepa dal muro, come sostituire una spina elettrica o montare un interruttore, come utilizzare un trapano (mai fatto in vita mia!🤷 Devo provvedere!!!), cosa non deve mancare in dispensa o nella cassetta degli attrezzi, come risolvere il problema del lavandino intasato o aggiustare un rubinetto che perde e via dicendo. Tutte cose che si trovano facilmente anche in rete su youtube, è vero, eppure se conosci qualcuno che si appresta ad andare a vivere da solo, questo libro potrebbe essere per lui un simpatico regalo e un valido supporto.

Uno studente fuori sede, una giovane coppia che casa perfetta senza faticava a convivere, un trasloco imprevisto, ecco alcune delle situazioni per cui questo libro potrebbe diventare quasi una “necessità”!

TITOLO : Casa Perfetta senza Fatica!

SOTTOTITOLO : Come evitare e risolvere piccoli guai casalinghi

N.PAGINE : 50 schede

FORMATO : 14,5 cm x 10,5 cm

COSTO : su Amazon € 9,24

>>> Acquista Online <<<

Gli scone, storia di una ricetta perduta

scone scozzesi
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Circa 25 anni sono trascorsi da quando, appena maggiorenne giungevo a Londra carica di energie. Per la prima volta all’estero, per la prima volta in un appartamento “da sola”, per la prima volta lavoravo (in un KFC a Victoria Station!), …e per la prima volta assaggiavo gli scone!

Facevano parte del menu di KFC insieme alle ali di pollo piccanti, patatine e bibita. Non immaginavo allora che avessero un nome e una ricetta. Ne ho mangiati tutti i giorni per i 4 lunghi mesi di soggiorno e rientrata in Italia non ho mai più assaggiato un pane che somigliasse almeno un po’ a quei panini.

Solo più tardi ho scoperto che si trattava di una ricetta scozzese, di un panino al latte, friabile all’esterno, soffice e burroso all’interno. Non sono panini dolci, e non sono nemmeno salati. Si possono accompagnare alla marmellata, alla cioccolata oppure agli affettati. Nell’impasto si può aggiungere, a piacimento, uvetta o pancetta.

Io li ho sempre mangiati spalmando all’interno un po’ di burro per la delizia del mio palato. Sì lo so è un concentrato di colesterolo ma dopo tutto ne mangio uno o due…

Nella versione dolce, vengono serviti prevalentemente a colazione, oppure insieme al tè nel pomeriggio, ma si adattano un po’ ad ogni momento della giornata.

Ah… ero rimasta alla mia ricerca della ricetta perduta! Non conoscendo il nome non sapevo proprio come ritrovare gli ingredienti e la preparazione. Ad un certo punto mi sono imbattuta in un libro dalla copertina spiritosa e accattivante, questo:

emozioni culinarie>> Emozioni Culinarie <<

di Tina Ferraiuolo e Cristina Ordioni

Edito da Galassia Arte

In vendita su –>> Amazon in versione ebook e cartacea

Non un semplice libro di cucina. Ricette sì, ce ne sono. Ogni capitolo una ricetta che evoca emozioni culinarie, ricordi, storie di vita vissuta, di amicizie casuali, poi coltivate nel tempo.

E proprio a pagina 45 eccoli lì, gli scone di Edinburgo. Lì per lì non mi sono resa subito conto, poi leggendo gli ingredienti e la descrizione minuziosa non ho avuto più dubbi! Erano loro i miei panini adorati!

“…piccoli panini soffici all’interno e friabili all’esterno,… il loro aroma è burroso e si usa consumarli tagliati a metà e farciti con un’ottima marmellata, magari ai frutti di bosco, meglio se fatta in casa.”

Riporto gli ingredienti così come elencati nel libro:Scone di Edinburgo

  • 500gr di farina 00
  • 200gr di burro
  • 200ml circa di latte
  • 4gr di bicarbonato
  • 4gr di cremor tartaro
  • 1 pizzico di sale
  • uvetta a piacere (io non l’ho messa!)
  • Marmellate varie e panna montata per la farcitura

Preparazione:

In una ciotola versate la farina e il burro freddo tagliato a cubetti. Una volta mescolati insieme i primi due ingredienti, all’impasto, chiamato sfarinatura, si aggiunge il bicarbonato, il cremor tartaro, il sale e lentamente, il latte freddo.

L’impasto va lasciato riposare almeno un’ora coperto con un tovagliolo.

Scone di EdinburgoA questo punto ho modificato un po’ la ricetta originale del libro dove si diceva di stendere l’impasto con un mattarello  fino a uno spessore di 3 cm per poi formare con i coppapasta dei piccoli dischi. Diversamente io ho arrotolato l’impasto formando un cilindro del diametro di 3 cm (un po’ come si fa per la preparazione degli gnocchi) e poi ho tagliato le porzioni di questo rotolo a circa 4 cm ognuna.

Formiamo quindi dei cilindri che vanno messi in forno (già caldo!!!), distanziati tra loro, spennellandoli con un po’ di latte.

Cuociamo a 180° per circa 10/15 minuti. La superficie non dovrà apparire scura ma solo leggermente dorata.

Il risultato è stato ottimo, mi riprometto di preparare anche altre ricette proposte da questo libro, poiché sono tutte sfiziose e di facile preparazione!

Un giorno da favola per un San Valentino tutto da leggere

Un Giorno da Favola
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Oggi è un giorno particolare. Un Giorno da Favola per l’esattezza.

La data vi farà pensare a San Valentino ed infatti è così. La scorsa settimana vi ho dato qualche idea sfiziosa per festeggiare con il vostro partner. (Se avete perso l’articolo, eccolo qui)

Oggi voglio parlare di Amore, ma in veste diversa. Oggi parliamo di Amore per i sogni realizzati.

In questo momento Fabiola starà presentando il suo libro a Bagheria, dove vive con la sua famiglia. Così ho pensato di farle questa sorpresa! Prima di tutto perché, considerando la lontananza, non potrò essere presente all’evento, anche se mi sarebbe piaciuto moltissimo. Secondo perché il suo libro merita visibilità, anche se ne ha già tanta visto che attualmente è in vendita in tutte le librerie e store italiani.

Ma cominciamo dall’inizio…

Un Giorno da FavolaFabiola D’Amico, scrittrice e tanto altro. Sono passati molti anni dal nostro primo incontro “virtuale, ma solo qualche mese fa ho avuto il piacere di conoscere lei e la sua famiglia durante un suo viaggio a Roma. Beh, posso confermare con certezza di aver conosciuto una bella persona, dentro e fuori.

Il primo ricordo che ho di lei è stato quando diversi anni fa ha condiviso con me e le amiche del Condominio un suo primo racconto romantico, pubblicato da Confidenze. Io in quel momento ho pensato: “che forte vedere pubblicata una storia su una rivista così importante per le letture romantiche!”

Da quel momento in poi l’ho seguita nella sua crescita letteraria. Ho letto i suoi libri, i suoi racconti e ogni volta mi sono meravigliata della facilità con cui riuscivo ad immedesimarmi nei suoi personaggi sempre diversi. Perché diverse sono le storie, le epoche e i luoghi descritti nei suoi racconti.

Appassionata soprattutto di libri storici sempre precisi e documentati, Fabiola ti trasporta in epoche lontane, tra dame e cavalieri, pirati e viaggi avventurosi, senza tralasciare l’aspetto più romantico e passionale della storia.

Tuttavia lei non si lascia trattenere da un genere così circoscritto, anzi allarga le sue vedute, cambia, cresce e si propone con altri romanzi. Il genere romance è il suo forte che sia trattato in chiave moderna oppure no. Così continuo a leggere i suoi racconti e continuo a sognare.

Anche lei lo fa. Sognare, voglio dire. Si perché Fabiola è una sognatrice DOP di quelle che aprono il loro cuore attraverso la scrittura, attraverso Francesca e Christian di Un Giorno da Favola ad esempio. Tra i tanti personaggi ne cito solo alcuni: Isabella e Juan (Il Tesoro del Pirata), Helena e Alexander (Il Guerriero e La Dama di Ghiaccio), Anais e Santiago (Sensuali Tentazioni: sull’Orient Express), Laura e Nathan (Merry Christmas Mr. Grizzly), e tanti altri ancora!!!

Non smette di sognare quando caparbia e decisa si butta nella mischia del self publishing e va alla grande. E sono certa che continuerà a regalarci quelle emozioni che solo una storia romantica come Un Giorno da Favola riesce a dare.

Tutto questo accade fin quando la  Newton Compton non realizza il suo sogno. Così Un Giorno da Favola, finora in ebook auto pubblicato, è finalmente approdato nelle librerie e store di tutta Italia.

Un Giorno da FavolaTrama:

Francesca è una sessuologa trentenne, single dopo una deludente storia d’amore con un uomo sposato. La sua passione sono i romanzi di ambientazione storica e sogna un amore come quello delle loro protagoniste. Un giorno, in tribunale incontra Christian, cinico e arrogante avvocato. Tra i due scatta subito una forte attrazione ma Francesca non ha tempo per soffermarsi a riflettere su ciò che le sta accadendo, perché la sua migliore amica le chiede aiuto per organizzare un matrimonio in perfetto stile austeniano… per la vigilia di Natale! Così, in una girandola di avvenimenti ed equivoci, le strade di Francesca e Christian continueranno a incrociarsi. E se fosse proprio lui il suo Mr Darcy tanto atteso?

Il mio augurio per te cara Fabiola è che questo non sia un traguardo ma solo il punto di partenza per altri numerosissimi sogni (libri!!!) da realizzare. Con affetto, Giorgia.

Se siete in zona …magari potete intervenire alla presentazione, queste le due date a disposizione:

Oggi, Domenica 14 Febbraio 2016, ore 17

presso Istituto Tecnico Economico e per il Turismo “Don Luigi Sturzo”, Via Sant’Ignazio di Loyola 7, 90011 Bagheria

Sabato 27 Febbraio 2016, ore 18.00

Palermo, Mondadori Megastore, Via Ruggero Settimo 16

 

Un Giorno da Favola è in vendita, oltre che nelle librerie e store in Italia, anche on line, sia in formato Kindle, sia on formato cartaceo –>> LEGGI
I suoi libri già pubblicati –>> LEGGI
Segui la sua pagina su FACEBOOK

Potere del riordino a me!!

Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Ebbene sì, alla fine ci sono caduta anch’io nel… Magico Potere del Riordino.

Appena uscito, lo confesso, il titolo del libro non mi ha entusiasmato, quindi non sono stata per nulla tentata dall’acquisto. In seguito, riflettendo meglio, ho pensato che forse era la traduzione letterale del titolo a non incuriosirmi.

Il magico potere del riordino

…proprio io, che ho sempre sostenuto che le pozioni magiche e gli incantesimi per sfaccendare restano nella favola di Cenerentola.

A casa, che lo vogliate o no, ci vuole volontà, creatività e tanto tanto olio di gomito!

Poi ho cominciato a leggere varie recensioni in giro, “un modo rivoluzionario di ordinare”, “finalmente ho una casa vivibile e ordinata”, “l’avessi letto prima!”…e si sa come sono facilmente influenzabile, …quest’estate, prima di partire, ho cliccato su Amazon e dopo 48 ore avevo il mio libro in valigia.

Inutile dire che sono rientrata dalle vacanze bella carica, con tanta voglia di fare e soprattutto di ordinare. Mentre da una parte riconosco l’entusiasmo che mi ha trasmesso in poche pagine di lettura, dall’altra mi gongolavo pensando che dopotutto i consigli di Marie Kondo in realtà già li conoscevo e mettevo in pratica. Evidentemente in un’altra vita vestivo col kimono e andavo ciabattando sul tatami perché, con tutto il rispetto per l’autrice del libro, anch’io penso che ogni cosa ha il suo posto, e c’è un posto per ogni cosa, e tirar fuori tutto dall’armadio prima di fare il cambio di stagione è l’unico modo per tenere ordinato il guardaroba. E, inoltre, che buttare/regalare senza rimpianti vecchi vestiti e oggetti farà tornare in noi la voglia di rinnovamento e tanta sana euforia.

Insomma sono contenta e compiaciuta che anche i miei “metodi casalinghi” siano in qualche modo approvati e sottoscritti da un’esperta del “declutter selvaggio”!

Consiglio di leggere questo libro a coloro che cercano uno stimolo per iniziare, per quelli che non riescono a “staccarsi” da cose e indumenti e che sono sommersi dal caos ogni giorno. Sarà utile sapere come riporre e ordinare se fino ad ora il disordine ha regnato in casa vostra.

Un po’ meno utile a chi ha già un’indole ordinata e composta, a chi riesce ad avere la casa come quella delle riviste patinate, a chi non ha bisogno di consigli. (esiste davvero costui?)

riordino

Ho analizzato qualche punto e che vorrei confrontare qui con voi, vi va?

Non riuscirete mai a tenere in ordine la casa se nessuno vi ha insegnato come si fa.

Non sono d’accordo

Non è vero che mettere in ordine tutto in una volta crea un effetto boomerang.

Un po’ d’accordo e un po’ no

Se avete l’abitudine di mettere a posto un po’ alla volta, la vostra casa non sarà mai in ordine.

Non sono d’accordo

Decidete la collocazione per ogni cosa

Sono d’accordo!

Tutto quello che occupa spazio nella stanza va spostato nell’armadio

Sono d’accordo!

Passare la vita circondati dalle cose che vi piacciono vi rende felici

Sono d’accordo!

Libri mai letti: il giorno in cui deciderete di leggerli non arriverà mai.

Vorrei non essere d’accordo!

Vietato giustificare con “è un peccato buttarlo” la scelta di declassare qualcosa ad abbigliamento da casa

Sono d’accordo!

Disponibile su Amazon in formato Kindle o cartaceo

 

Ironico, divertente e adesso anche cartaceo! Porta in vacanza il libro de La Casalinga Ideale.

libro cartaceo
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Esattamente un anno fa (il 29 luglio 2014) usciva il mio ebook.

Non propriamente un libro, né un manuale, tanto meno una raccolta di rimedi e ricette (basta non se ne può più, ne è piena la libreria!!). Piuttosto una pseudo-biografia, quasi una “confessione” di una casalinga per nulla disperata.

Pensavo di sprofondare nel baratro delle classifiche di Amazon entro breve tempo invece, sorpresa-sorpresa, sgomitando a destra e a manca dopo un anno resto altalenante tra le prime posizioni delle categorie Humor, Narrativa Contemporanea e Ebook Kindle …segno che qualche lettore ha sorriso, e continua a farlo, per le vicende domestiche raccontate.

Per questo motivo oggi ho il piacere di comunicare a tutti voi l’uscita del mio libro cartaceo.

Una soddisfazione tutta personale. So cosa state pensando: che una notalibro cartaceo Casa Editrice mi ha contattato per la stampa e la distribuzione del libro su tutto il territorio nazionale!! Invece no!!! Magariiiiii!!

Tuttavia, per chi ha un sogno come il mio, per chi ama scrivere e raccontarsi io consiglio un servizio pratico, veloce e molto professionale. L’auto pubblicazione (o self publishing). Tra le tante piattaforme presenti sul web, io ho scelto di pubblicare con StreetLib (Narcissus). Inutile dire che tutto lo Staff è preciso, puntuale e presente per ogni minimo dubbio o perplessità.

E’ stato più semplice della preparazione di un soufflé!

Se ancora non avete letto “La Casalinga Ideale” (ahi ahi ahi!) potrete acquistarlo in formato digitale o richiedere una copia cartacea seguendo le indicazioni in questa pagina.

Intanto ho piacere di condividere con voi le recensioni che ho ricevuto finora su Amazon. PS Se lo avete letto magari potrete lasciare anche voi un commento, una critica, o un pensiero…. (qui)

“la casalinga ideale” è un libro divertente che racconta il ruolo della casalinga, la condizione che per scelta o per mancanza di opportunità porta molte donne ad affrontare una realtà faticosissima e non riconosciuta (soprattutto dal genere maschile, per non parlare delle istituzioni), la lettura è scorrevole e spiritosa, condita da citazioni e da piccoli consigli salva tempo e denaro.L’autrice è una giovane donna che oltre a doversi confrontare giornalmente con la condizione di casalinga e mamma di tre figli, trova anche il tempo di dedicarsi ad un hobby che rende meno faticoso e, speriamo più gratificante il suo ruolo! consigliato a tutti soprattutto ai maschietti!

Fresco, giovane, divertente, Impossibile non riconoscersi in molte di queste pagine, situazioni comuni a tante donne, da rivivere in chiave ironica e perché no da rivalutare in senso buono, anche perché la carta vincente di questo libro è il punto di vista del bicchiere mezzo pieno, che ci fa ridere delle nostre frustrazioni e ci gratifica facendoci sentire vive, attive e indispensabili, un esercito invisibile di donne che con piccoli, grandi gesti fa girare il mondo.

Semplice, divertente, ironico… divorato in tre ore con il sorriso sulle labbra!! Tre ore nelle quali ho “dimenticato” tutto quello che di casalingo avevo da fare…. aspetto il seguito…

Grazie Giorgia, in mancanza di una mamma o di una governante serve un aiuto valido come quello che offre il tuo libro!

Non è il mio genere di lettura, eppure l’ho trovato divertente, ironico e soprattutto reale! Signori, le casalinghe sono disperate ma lo sono con il sorriso quindi sono ideali. E dopo aver sorriso ed essermi immedesimata, ho trovato utili i consigli presenti ad ogni capitolo, soprattutto quello sulla ceretta fai da te! e Vogliamo parlare degli aforismi ad inizio capitolo? esilaranti. Brava Giorgia, spero di leggerti di nuovo

Pensate, dopo aver letto questo libro, apparecchio e sparecchio la tavola con il sorriso in bocca e non mi lamento più dei calzini spaiati. Mia moglie ringrazia l’ autrice!

Un racconto divertente e ironico sul complesso lavoro della casalinga.
Letto tutto di un fiato, risate, ghigni a tutto spiano.
Fa sembrare il mestiere di casalinga persino divertente, ma non ci casco: non diventerò mai una vera casalinga.
La cosa più esilarante? Il glossario alla fine, sto ancora ridendo.
Grazie Giorgia per averlo scritto. Aspetto il seguito…

Questo libro è esattamente il ritratto di una casalinga di questi tempi, non si parla dei soliti consigli della nonna ma un racconto divertente della quotidianità di una casalinga, tra impegni familiari, figli, pulizie e pochi rimedi ma efficaci che ci aiutano non poco!
Perfetto per chi vuole sdrammatizzare la solita routine della casalinga, ottimo anche per i mariti che magari si rendono conto di com’è la giornata della propria moglie, per poterla comprendere meglio.
Mi è piaciuto tantissimo, lo consiglierei a tutti!

per quanto le cose siano scritte in modo scherzoso e divertente, fa riflettere in quanto rispecchia molte realtà. i vari temi sono trattati in modo leggero con un pizzico di ironia

Molto simpatico, si legge come un racconto umoristico e non si viene tempestati da consigli su come pulire un determinato oggetto od ottenere il bucato più bianco del bianco.
Ottimo per sorridere al termine di una giornata faticosa!

Mi sono divertita e spesso ritrovata in molte situazioni a volte al limite del grottesco ma spesso reali. Ben scritto ed acuto, sicuramente lo consiglio

buon libro ironico divertente e soprattutto mai volgare. dipinge molto bene il mondo delle casalinghe da tutti i punti di vista

Leggero e divertente senza pretese. Si legge tutto d’un fiato.Raffigurazione veritiera della donna dei nostri giorni con tutte le sue nevrosi.

Bellissimo. Lo vorresti leggere tutto Subito. Utilissimi consigli. Leggendolo ti rivedi in ogni descrizione.
Giorgia e’ un mito. Grazie. Buona lettura a tutte

Bello, divertente, rilassante, da leggere la prima volta tutto d’un fiato e da rileggere con calma pensando e sorridendo nuovamente come se fosse la prima volta!

Non c’entra nulla con il sito, anche se alla fine dei capitoli qualche consiglio lo da, ma consiglio di leggerlo per lo spirito con cui è stato scritto. Leggero e divertente e poi costa poco. Consigliatissimo.

Non il solito manuale della perfetta casalinga: è un racconto autobiografico leggero, divertente e ironico, condito di utili tips per facilitare le faccende di casa, che non guastano mai!

Divertente, utile e ben scritto. Consigliato perché può essere un valido alleato in qualsiasi momento della giornata, ne vale davvero la pena!

Giorgia Giorgi non è una scrittrice, si percepisce subito, ma questo non è affatto un difetto, anzi. Giorgia ci parla come se tenessimo con lei una conversazione fra amiche, divertendoci con gli aneddoti famigliari e incuriosendoci con consigli e metodi “alternativi” per risolvere ogni incombenza domestica. “La casalinga ideale” è un testo fresco, immediato e divertente. Impossibile, per una donna, non riconoscersi in una parte delle esperienze dell’autrice. Perché la casalinga davvero “ideale” non esiste, ma la vita quotidiana è comune a molti…

Scritto in modo molto scehrzoso, ma contiene le verità che ogni casalinga capisce e condivide. Eccellente. Mi piacciono le ricette inserite

Forse non ho ben capito come fare a scaricare il lettore, ma non sono riuscita a leggerla e non riesco più ad accedere alla pubblicazione , non credo che acquisterò altri e.book.

Consigliato a tutti, uomini e donne, casalinghe ed imprenditrici, per ridere di se stessi e della vita quotidiana.
Geniale, da leggere tutto d’un fiato.

Invito alla lettura con la Moglie Modello

moglie modello
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Domenica 13 Luglio 2014

Presentazione comica della

Enciclopedia della Moglie Modello

Guida Pratica per diventare Mogli, Madri, Amanti, Nonne e Salme MODELLO

di Annalisa Aglioti

presso

INVITO ALLA LETTURA

Roma, Castel Sant’Angelo ore 21.30

con

Gilberta Crispino, Laura Fimognari, Valentina Gemelli, Roberta Federica Serrao

Siete tutti invitati!!  Mogli modello o aspiranti tali, casalinghe per caso o per scelta, ma anche mariti ignari e rassegnati, amanti, compagni di scuola, ex pentiti…nessuno escluso!!!

E’ gradito l’abito vintage anni 60

Naturalmente LA CASALINGA IDEALE, per spirito di solidarietà interverrà al Raduno delle Mogli Modello per avere consigli utili per la gestione domestica e… “coniugale”

Moglie Modello

Compleanno giallorosso

Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Il mio monello ha compiuto la scorsa settimana 10 anni.

batteria

E’ stato un traguardo importante, così ha festeggiato il suo compleanno giallorosso in compagnia di amici e familiari.

Per questa occasione ci siamo “puniti” regalandogli una batteria elettronica (chiedo umilmente scusa ai miei vicini di casa fin d’ora!!).  Sono dovuta andare dall’altra parte di Roma per trovarla con la predisposizione agli auricolari per il problema di cui sopra, ma la contentezza letta negli occhi del mio monello ripaga ogni fatica!!

Il libro dei Guinnes World Record è un regalo molto apprezzato a quest’età, quindi se anche voi dovete fare un regalo a bimbi di questa età, con questo libro andate sul sicuro!!

…e poichè la sua fede giallo-rossa non passa mai inosservata ho deciso di regalargli una torta col numero del suo calciatore preferito Francesco Totti N° 10!!!

compleanno giallorosso

La base della torta di compleanno è ormai collaudata, si tratta della Torta Pandistelle che tanto piace a tutti i bambini, e non solo a loro. Tra gli ingredienti, crema pasticcera fatta in casa, gocce di cioccolata, panna, nutella, e naturalmente biscotti pan di stelle (o similari) imbevuti di latte e cacao.

La copertura invece è fatta di Pasta di Zucchero. Semplicissima da preparare, non altrettanto facile da colorare. Trovo enorme difficoltà con i coloranti sia liquidi che in gel…uffa…dovrò affinare la tecnica, cercherò di documentarmi tra i vari blog delle amiche pasticcere!!! 😀

 

buzzoole code