fbpx

Tag Archives: faccende

Aspiratutto e Idropulitrice Kaercher, e fai il pieno di carburante!

Idropulitrice kaercher ti fa il pieno
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

E’ estate! E’ tempo di vacanza!

E in questo periodo il terrazzo è l’ambiente più vissuto e goduto di tutta la casa.

Sì gli amici, va bene le risate in compagnia, anche il barbecue e la brace hanno un loro perché quando hai uno spazio esterno da condividere con gli amici e la famiglia.

Ma che fatica tenerlo in ordine e pulito!

Eppure un modo c’è.

Fino al 30 giugno Kaercher ti fa il pieno!

Acquista un’Idropulitrice Full Control e/o un Aspiratore Multiuso e partecipa così al Concorso “Kaercher ti fa il pieno!”.

Proprio così! Intanto Kaecher ti regala buoni carburante IP o Q8 pari al valore dell’Iva del prodotto che hai acquistato. In più, potrai partecipare all’estrazione per la vincita di buoni carburante pari al valore del prodotto stesso.

L’Idropulitrice Kaercher è un prodotto innovativo e all’avanguardia ma rispetta l’ambiente che ci circonda. E’ efficace contro lo sporco ostinato e allo stesso tempo delicata su tutte le superfici infatti rinnova e pulisce i mobili da giardino facendoli sembrare nuovi.

Mancano pochi giorni, c’è tempo fino al 30 giugno per approfittare di questa fantastica occasione!

Che dici, vuoi fare il pieno anche tu con Kaercher?

#karcher #tifailpieno #ad #idropulitrice #aspiratutto #buonocarburante

 

 

Casa Perfetta senza Fatica!

casa-perfetta-senza-fatica
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Casa Perfetta senza Fatica! – Come evitare e risolvere piccoli guai casalinghi.

Uhm, il titolo mi è sembrato subito un po’ azzardato. Le parole “perfetta” e “senza fatica” fanno un po’ a cazzotti tra loro.

Ciò non mi ha impedito però di acquistare questo libro su Amazon perché 1) era in promozione! 2) la curiosità, dettata dalla cover e dall’argomento a me caro, è stata davvero tanta.

In realtà non si tratta di un libro ma di una raccolta di cinquanta schede suddivise in cinque categorie:

  1. ordine e organizzazione
  2. pulizia e igiene
  3. piccole manutenzioni
  4. piccoli risparmi
  5. una casa accogliente

Appena letto il sommario ho deciso che, una a una, avrei studiato tutte le schede mettendo i pratica i suggerimenti dati.

Per alcuni argomenti, lo confesso, i consigli sono risultati un po’ scontati e banali. L’uso del bicarbonato, ad esempio, comincia a essere un po’ inflazionato ma per un neofita della casa può essere la “scoperta del secolo”!

Eppure, spulciando pian piano tutte le schede ho trovato preziosi consigli tutti da imparare: come fare l’orlo, come scegliere i punti luce più adatti per ogni ambiente, come eliminare una crepa dal muro, come sostituire una spina elettrica o montare un interruttore, come utilizzare un trapano (mai fatto in vita mia!🤷 Devo provvedere!!!), cosa non deve mancare in dispensa o nella cassetta degli attrezzi, come risolvere il problema del lavandino intasato o aggiustare un rubinetto che perde e via dicendo. Tutte cose che si trovano facilmente anche in rete su youtube, è vero, eppure se conosci qualcuno che si appresta ad andare a vivere da solo, questo libro potrebbe essere per lui un simpatico regalo e un valido supporto.

Uno studente fuori sede, una giovane coppia che casa perfetta senza faticava a convivere, un trasloco imprevisto, ecco alcune delle situazioni per cui questo libro potrebbe diventare quasi una “necessità”!

TITOLO : Casa Perfetta senza Fatica!

SOTTOTITOLO : Come evitare e risolvere piccoli guai casalinghi

N.PAGINE : 50 schede

FORMATO : 14,5 cm x 10,5 cm

COSTO : su Amazon € 9,24

>>> Acquista Online <<<

Meno chimica e più sostenibilità con i prodotti You e Spontex

You-e-Spontex
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Finora la raccolta differenziata, l’abitudine ormai consolidata di utilizzare solo shopping in stoffa (tra l’altro più chic e divertenti dei sacchetti di plastica) e l’attenzione a tutto ciò che inquina mi ha fatto stare in pace con me stessa…e anche col mondo!

Ma fino ad oggi i prodotti che utilizzavo per le faccende domestiche erano tutti, o quasi, nocivi e inquinanti. Nel tempo ho dimezzato i detersivi sotto il lavello sostituendoli con prodotti ecologici come aceto e bicarbonato, ma non sempre ho ottenuto i risultati sperati.

Per un certo periodo ho anche provato l’auto produzione di detersivi e detergenti per la casa, ma la pigrizia e la mancanza di tempo mi hanno fatto desistere quasi subito.

Poi ho scoperto la linea You, la prima tra i detergenti 100% di origine vegetale. Dalla Francia con amore, ora è giunta anche qui da noi, e non potevo certo farmi mancare questa splendida novità!

Un po’ di scetticismo iniziale sinceramente c’è stato!

“Funzionerà?”

“Sarà efficace contro l’unto della cucina?”

Sì e Sì, ad entrambe le domande!

Appurata l’efficacia del prodotto (sgrassa e deterge senza fatica e senza bisogno di risciacquare!) ho studiato per bene la sua composizione: privo di profumazione sintetica, colorante o sostanze chimiche, di origine vegetale, biodegradabile al 100%.

Il sistema poi di “ricarica” permette di risparmiare ancor di più sulle confezioni!

L’altra novità in campo di “faccende ecobio” è Spontex, più precisamente la linea Origin per le superfici di bagno e cucina.

In questo caso conosco già da tempo la marca (ciò mi rassicura circa l’efficacia del prodotto) ma la versione “green” dei classici panni spugna è stata davvero una scoperta!

Realizzati in cellulosa e cotone, infatti, sono biodegradabili al 100% e si possono tranquillamente gettare tra i rifiuti organici (ad eccezione del caso in cui siano venuti a contatto con prodotti chimici non biodegradabili).You-e-Spontex

In particolare il panno assorbigocce ha un potere assorbente formidabile. Lo puoi utilizzare sul lavello per far sgocciolare le stoviglie, oppure sotto la ciotola dell’acqua dove va a bere il tuo amico a quattro zampe, o ancora per proteggere, visto lo spessore, le superfici dagli urti occasionali.

I panni spugna per la pulizia delle superfici sono forti e durevoli, assorbono acqua e liquidi con una sola passata. Al tatto risultano morbidi, flessibili e maneggevoli.

Infine, diciamolo, per fare le cose fatte bene fino all’ultimo, la confezione che contiene i panni Spontex sono anch’esse biodegradabili al 100%!!!

Due prodotti, You e Spontex Origin, insieme per una pulizia “green” della tua casa!

Svuotare gli armadi per liberare la mente

svuotare-gli-armadi
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Space Clearing e Decluttering …ossia ottimizzare gli spazi e eliminare il superfluo. Possiamo chiamare queste azioni con il loro nome, in italiano, senza per questo stravolgerne il concetto!

In questo periodo, chi più e chi meno, tutti noi siamo molto concentrati sul cambio di stagione con la speranza che prima o poi smetteremo di chiederci puntuali tutte le mattine davanti all’armadio che scoppia di vestiti:

“cosa mi metto?”

Ebbene si, il cambio di stagione, di cui abbiamo già parlato tanto QUI, torna anche quest’anno ad abbrutire le nostre giornate e il nostro umore!

Non vorrete dargliela vinta vero? Abbiamo superato ben altre prove e non saranno certo le decine di magliette arrotolate nei cassetti e i numerosi calzini spaiati in cerca del loro compagno a vincere la guerra degli armadi.

Inutile lagnarsi, men che meno far finta di nulla.

La strategia è una sola: #PensaPulito e agisci. Svuotare gli armadi significa anche svuotare la mente e fare ordine nella propria vita.

Proprio così, il mio invito oggi va alle donne (e agli uomini!!) che trascurano gli impegni, lasciano correre, e vivono in completa apatia e indifferenza, immersi nella confusione e nel disordine.

Allora “Folletto.PensaPulito”  ci ricorda che positività e ottimismo potranno darci la giusta carica per affrontare il cambio di stagione in casa o gli ostacoli che ogni giorno la vita ci riserva.

Come suggerisce Marie Kondo e il suo metodo Konmari, la prima cosa da fare è svuotare completamente l’armadio. Tuttavia non è affatto indispensabile buttare a terra tutti gli indumenti come dice lei, anzi direi che, dopo aver protetto il materasso con un telo o un lenzuolo, possiamo benissimo utilizzare il letto come base di appoggio/studio!

Armatevi di:svuotare gli armadi

  • Blocco e penna. Prima di cominciare organizzate il lavoro. Pianificate i giorni e l’ora in cui potrete dedicare il vostro tempo all’organizzazione della casa e rispettate l’impegno preso con voi stesse. Se volete essere ancora più organizzate, disegnate una mappa della casa annotando in ogni ambiente l’ora e la data con i compiti svolti o da svolgere.
  • Scatole, ne servono tre: Buttare, Regalare, Lavare/Aggiustare. Le prime due sono intuibili, per la terza categoria vorrei spendere due righe per un consiglio in più. Non riporre gli indumenti che necessitano una pulizia e un rammendo con l’idea di “tanto lo faccio dopo…” vi ritroverete a scorrere la camicia senza un bottone o la gonna con la zip rotta per tutta l’estate senza poterle indossare.
  • Spray con acqua e bicarbonato. Potete aggiungere degli olii essenziali o dei sacchetti antitarme alla lavanda.
  • Scatole e contenitori salvaspazio, grucce strategiche per cinte e foulard, divisori per cassetti ed armadi. Non esagerate con gli acquisti, oltre ad essere prodotti a volte dispendiosi, loro stessi “occupano” spazio nel vostro guardaroba.
  • Musica di sottofondo. Direi che per partire col piede giusto e non mollare subito può tornare utile ascoltare la nostra playlist preferita.
  • Tanta, tanta costanza e determinazione. Dopo aver sistemato un cassetto o l’anta dell’armadio non smettete. Date continuità al vostro lavoro per non vanificare la fatica fatta finora. Cominciate dai compiti più noiosi, perché se li lascerete alla fine state pur certe che non li farete più!
  • Non mentite. Ehhhhh! Sembra facile ma non lo è. Ogni oggetto utile sarà riposto, quello inutile andrà eliminato. Detto questo non potranno esserci oggetti inutili-riposti. E’ una legge quasi matematica. Potrei proporre un nuovo teorema a questo proposito, ci penserò!
  • Etichettatrice. Questa si può ovviare naturalmente acquistando dei contenitori trasparenti ma se al contrario le scatole nell’armadio non mostrano il contenuto al loro interno armatevi di etichettatrice e sbizzarritevi!!!!

Il consiglio più importante l’ho lasciato alla fine: una volta preparata la busta da buttare o regalare non lasciate che questa occupi l’angolo dell’ingresso per i prossimi mesi a venire. Entro due giorni al massimo deve sparire da casa vostra!

Anche questo articolo è stato scritto pensando a Folletto e alla sua iniziativa #PensaPulito, nata per condividere ogni spunto e riflessione sulla vita, l’onestà e la solidarietà.

Igiene e risparmio, Nheat lavapavimenti vince su sporco e batteri

Nheat lavapavimenti
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Non immaginavo che Nheat lavapavimenti fosse così leggero e maneggevole. Né che fosse anche tanto efficace contro lo sporco.

Praticamente da quando ce l’ho in casa non riesco più a farne a meno sia per le pulizie quotidiane, sia per quelle più profonde.

Grazie al calore rilasciato dalla piastra riesce a sanificare e igienizzare il pavimento senza dover utilizzare prodotti chimici o altro.

Il piccolo serbatoio non è poi così piccolo dal momento che, una volta riempito con soli 100 ml di acqua, il  calore igienizzante è subito disponibile. Infatti basta un’attesa di soli 90 secondi per ottenere ben 10 minuti di autonomia e riuscire così a pulire tutti i pavimenti della casa.

Non starò ora a spiegarvi quanto andrete a risparmiare sui detersivi, posso dirvi che non è affatto poco! Ma posso invece garantirvi che l’impatto ambientale di questo lavapavimenti è davvero minimo.

Agisce efficacemente su ogni tipo di pavimento anche quello più delicato come marmo o parquet.

Bisogna solo avere l’accortezza di non lasciare Nheat lavapavimenti inutilizzato senza aver prima posizionato l’apposito tappetino di appoggio.

Nheat lavapavimenti, come vi dicevo, è ultra maneggevole e si tiene in verticale da solo senza necessità di appoggio. La presa è sicura e abbastanza lunga (6 mt) così da poter essere “manovrato” facilmente durante le pulizie della casa.

Tra le altre cose, Nheat lavapavimenti è dotato di Smart Assistance System, ossia di sensori che percepiscono l’umidità del panno per poi “avvertire” con un segnale acustico/luminoso se bisogna riempire il serbatoio o sostituire il panno.

Vi starete ora chiedendo quale sia il suo prezzo? Nulla di particolarmente esagerato per il lavoro che svolge. A parer mio infatti, il rapporto qualità prezzo è ottimo.

Lo potete trovare in vendita sul sito ufficiale NHEAT oppure su Amazon!

Inclusi nella confezione troverete:  2 Panni Lavabili in Microfibra per lo Sporco Normale – 20 Panni Usa e Getta cattura-polvere – 1 Tappetino di Appoggio – 1 Misurino

Nheat lavapavimenti

Pulizia quotidiana dei pavimenti

pulizia quotidiana a vapore
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Cercavo un metodo pratico, veloce ed efficace per la pulizia quotidiana dei pavimenti.

In particolare della cucina, ma non solo.

Dopo aver mangiato e messo via piatti e utensili vari, il pavimento della cucina sembra sempre essere stato calpestato da una mandria di cavalli.
Tralasciando le pulizie “a fondo” che pianifico una volta alla settimana, ho trovato una valida alleata per mantenere puliti i pavimenti tutti i giorni senza fatica.

Passo subito a presentarvela:

La scopa a vapore!

Ero scettica all’inizio, lo confesso, ma ora dopo averla collaudata conto di farne buon uso!pulizia quotidiana a vapore

La lascio parcheggiata dietro la porta della cucina, in questo modo non faccio fatica ad utilizzarla quotidianamente.

Il cavo lungo 8mt mi consente di girare a lungo per la stanza e anche oltre.

Il serbatoio non è molto capiente, è vero, ma cercavo qualcosa di maneggevole e leggero per la pulizia quotidiana. Anche così riesco a passare almeno due stanze con un unico “pieno” di acqua. Quando l’acqua finisce non è necessario attendere, ma posso riempire immediatamente il serbatoio e dopo circa 30 secondi il vapore è di nuovo pronto.

Tra i vari prodotti presenti sul mercato io ne cercavo uno che avesse la struttura stabile e resistente ma allo stesso tempo fosse pratico e maneggevole.

La forma “quadrata” mi permette di pulire bene anche gli angoli e il movimento dell’asta, snodabile a 360° è il supporto che mi occorre per arrivare a pulire ovunque, anche sotto il tavolo e le credenze.

La ricerca non è stata vana dunque!
Dopo aver consultato vari siti online ho trovato diverse recensioni sul sito Qualescegliere. Le caratteristiche, il rapporto qualità/prezzo e le opinioni degli altri utenti mi hanno convinta.

Con Karcher Full Control vinci lo sporco da paura e voli a NewYork

karcher full control
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Contro lo sporco più ostinato, quello che si accumula e si insinua come un fantasma in ogni angolo, oggi la soluzione c’è!

Karcher ancora una volta ha la sua arma vincente: l’idropulitrice FULL CONTROL!

Con le nuove idropulitrici Full Control la pulizia outdoor della tua casa è assicurata.

Il controllo della pressione utilizzata tramite l’innovativo display LED posizionato sulla pistola permette di ottenere il miglior risultato con il minimo sforzo. Anche il risparmio non è poco potendo controllare la pressione necessaria per ogni tipo di superficie.

  • Modalità mix: ideale per spruzzare il detergente
  • Modalità Soft: per superfici delicate
  • Modalità Medium: perfetta per la pulizia dell’auto
  • Modalità Hard: contro lo sporco più ostinato

La trasportabilità, i comandi ergonomici e intuitivi consentono una pulizia rapida e impeccabile.

Le idropulitrici Karcher sono dotate di Lancia Full Control davvero innovativa, …un po’ come le lance dei mitici Ghostbusters a caccia di fantasmi!

Vuoi vincere un carnet di biglietti per andare al cinema?

E’ semplice! Dal 15 Maggio al 15 Luglio acquistando una delle idropulitrici FULL CONTROL, Kärcher ti regala fino a 8 biglietti per andare al cinema.

Inoltre potrai partecipare all’estrazione del super premio finale!! Un viaggio a New York per tutta la famiglia (fino a 4 persone), compresa la visita guidata alle location più terrificanti del film Ghostbusters, il nuovo film sugli acchiappafantasmi in uscita il prossimo 28 luglio.

 

Buzzoole

Ogni scusa è buona per rimandare!!

ogni scusa
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Dite un po’… i vostri mariti/ compagni/ partner vi aiutano in casa?

Sono collaborativi?

Si fanno pregare per risolvere piccoli incidenti domestici, come un rubinetto che gocciola o uno scarico del lavello intasato?

Non so a casa vostra, ma qui, quando si parla di pulire, stirare e cucinare, ogni scusa è buona per rimandare!

Inutile cercare i compromessi del tipo “io cucino, tu apparecchia” oppure “io programmo la lavatrice, tu stendi il bucato” e ancora “io lo ritiro, tu stira”… niente da fare.

  • Non sono capace.
  • Questo prodotto come si usa?
  • Le istruzioni non sono chiare.
  • E’ tardi ormai, lo farò domani.
  • Mi farò spiegare come si fa…domani!
  • Cercherò un video tutorial su YouTube.

Queste solo alcune delle scuse che loro improntano per evitare i piccoli lavori domestici. Come a scuola quando l’alunno si giustifica per non aver studiato, così loro cercano scuse e giustificazioni per scappare davanti le incombenze domestiche.

Se fosse davvero come a scuola non pensate anche voi che i nostri mariti sarebbero sempre “rimandati a settembre”?

Però, io non mi arrendo davvero! Anzi, cerco il modo di coinvolgere mio marito a collaborare di più! Per questo sono alla continua ricerca di prodotti pratici e immediati nell’utilizzo, che richiedano quindi poco tempo e poco impegno. In questo modo potrò affidare al marito dei piccoli incarichi “di fiducia” con la certezza che lui non riuscirà a trovare una scusa plausibile per non accettare.

Prendiamo ad esempio MR MUSCLE® IDRAULICO GEL. Scoperto da poco, è un prodotto facile da utilizzare, sicuro, e agisce in soli cinque minutiElimina gli ingorghi e mantiene gli scarichi domestici sempre liberi e funzionanti.

La particolarità di questo prodotto è proprio nell’utilizzo facile e immediato. Infatti, basta versare lentamente ed a piccole quantità il prodotto direttamente nello scarico intasato. Si lascia agire per soli 5 minuti e in seguito si lascia defluire abbondantemente acqua calda per sciacquare accuratamente lo scarico. Se necessario si può ripetere nuovamente l’operazione. A scopo preventivo, per avere sempre gli scarichi liberi e puliti, si può utilizzare il prodotto a piccole dosi tutte le settimane.

“Che dite… potrò promuovere mio marito stavolta?”

buzzoole code