Tag Archives: faidate

Come realizzare un simpatico Guestbook

simpatico-guestbook
Seguimi
Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Il Guestbook, o Libro degli Ospiti, è un simpatico quaderno dove, in occasione di un compleanno, un battesimo o un matrimonio, gli invitati possono lasciare un pensiero o una dedica di augurio al festeggiato.

Per realizzare un simpatico Guestbook non è necessario spendere un patrimonio o avere chissà quali doti artistiche.

Anzi con una spesa davvero esigua, potrete avere un quaderno dal valore inestimabile.

Rileggendolo in seguito, a distanza di mesi o di anni, sentirete le stesse emozioni vissute nel giorno della vostra festa.

Sul web troverete diverse idee, ma che comportano tempo, soldi e capacità artistiche che io francamente non ho.

Allora ho pensato di realizzare questo simpatico Guestbook per mio figlio e vi racconto subito come ho fatto.

Occorrente:simpatico-guestobook-5

  • notes nero Tiger con spirale (misure 10×15 ca)
  • pennarello bianco Uniposca punta fine
  • Stampa online foto in bianco e nero (misure 10×15) – il Guestbook in questo modo avrà anche la funzione di album portafoto!

Realizzazione:

Sulla copertina scrivere il nome, la data e il tipo di evento (compleanno, battesimo, matrimonio, ecc).

Sulla prima pagina andrà la foto del festeggiato con accanto i ringraziamenti rivolti agli invitati che hanno partecipato.

Nelle pagine seguenti l’invito a lasciare una dedica o un pensiero.

“Lasciate una frase, un commento, una dedica…saranno per me un dolce ricordo per questa splendida giornata trascorsa in vostra compagnia”simpatico-guestobook-2

Durante il pranzo o la cena il Guestbook passerà di mano in mano affinché tutti potranno lasciare scritto il loro pensiero.

Non sarà necessario seguire rigorosamente l’ordine delle pagine, io ho preferito che le dediche fossero lasciate un po’ a caso in modo da poter completare il Guestbook con la stampa delle foto in bianco e nero fatte durante la cerimonia. Mi sono affidata al servizio di stampa on line di print24, veloce e affidabile, e le foto sono state consegnate a casa in brevissimo tempo.

Naturalmente la scelta del bianco e nero è stata del tutto casuale. Siete liberi di usare pennarelli di diverso colore o un notes diverso nel colore o nelle dimensioni. Dovendo incollare le foto però, consiglio un quaderno con le pagine cartonate per una migliore riuscita.

Inoltre potrete decorare il Libro degli Ospiti con adesivi personalizzati, washitape, aggiungere alle pagine i biglietti di auguri ricevuti, ecc

Sono davvero soddisfatta, il risultato ottenuto è stato eccezionale, e la spesa veramente esigua.

simpatico-guestobook-1

Profumo fai da te: Come creare il tuo profumo in casa con gli Oli Essenziali [Guest Post]

profumo-oli-essenziali
Seguimi
Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Quanto conosci gli oli essenziali? Come si fa a fare i profumi in casa?

Oggi parleremo proprio di questo e, dopo una breve introduzione normativo-produttiva, entreremo nel dettaglio dandoti tanti consigli pratici per realizzare già da subito il tuo profumo personalizzato.

Anticalcare fatto in casa + Stampabile

anticalcare fatto in casa
Seguimi
Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Dopo aver fatto lo sgrassatore passiamo a realizzare l’anticalcare fatto in casa per rubinetterie e sanitari.

Sono sincera, ero scettica all’inizio. Primo perché la farmacia dove ho acquistato l’acido citrico me lo ha fatto pagare ben 12 € per 250gr di prodotto. In seguito ho scoperto che sul web lo trovo anche a meno! Secondo perché non sapevo se sarebbe stato efficace contro le macchie di calcare che restano sui vetri della doccia.

Invece mi sono dovuta ricredere! La facilità della preparazione e la rimozione del calcare senza faticare troppo mi hanno subito convinta che è il prodotto adatto a me. Ho scoperto che con 250gr di prodotto posso realizzare il mio anticalcare per ben 2 volte e mezza!

Ingredienti:anticalcare fatto in casa

  • acqua distillata
  • acido citrico

Preparazione:

Versare in un contenitore graduato 100gr di acido citrico (maneggiare con i guanti!).

Aggiungere l’acqua fino a raggiungere in totale la tacca dei 500 ml.

Mescolate con un cucchiaio fin quando l’acido citrico non si sarà sciolto per bene.

Trasferite il tutto in un flacone con spruzzino.

Dal Web (Wikipedia): Grazie alla sua azione anticalcare viene utilizzato (diluito in acqua distillata) come ammorbidente eco-sostenibile per il lavaggio in lavatrice e disincrostante per la lavatrice.

Nei detersivi viene usato per ridurre la durezza dell’acqua.

anticalcare fatto in casaStampate la scheda in formato A5 per il vostro #ControlJournal

 Download

ringrazio i n. 327 utenti che hanno effettuato il download fino ad ora

Salviette multiuso per la casa faidate (DYI)

Seguimi
Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Di nuovo una ricetta naturale dal potere sgrassante. Adatta ad ogni superficie lavabile (eccetto il marmo per la presenza dell’aceto) e per l’igiene di sanitari e rubinetterie, nonché per il piano cottura e il lavello.

Stavolta però invece di preparare il comune Sgrassatore Spray (ne abbiamo parlato QUI vi ricordate?) ho pensato di utilizzare/riciclare un pratico barattolo di mozzarelle (pulito e disinfettato!) per realizzare le nostre Salviette multiuso per la casa.

Passo subito ad elencare gli ingredienti:

– Un rotolo di carta da cucina assorbente

– Un barattolo (io ho utilizzato un barattolo di mozzarelle terminato, voi potrete utilizzare anche un barattolo vuoto di salviette umidificate per bambini)

Soluzione (circa 100ml) di acqua e aceto in parti uguali a cui avrete aggiunto 10ml di alcool e 5ml di limone.

salviette multiuso per la casa

Preparazione:

Prendete il rotolo di carta assorbente e tagliatelo con un coltello seghettato a misura del vostro barattolo.

salviette multiuso per la casa

Preparate la soluzione come indicato.

L’aceto avrà un potere sgrassante per le superfici e lucidante per le rubinetterie. L’alcool è detergente e evapora in fretta. Il limone è un ottimo disinfettante e anti calcare.

Mettete il rotolo (mezzo) di carta nel barattolo e versate la soluzione. A questo punto chiudete bene e lasciate che la carta assorba il liquido contenuto nel barattolo.

salviette multiuso per la casa

Estraete dal centro il cartone e da lì partiranno le salviette umide già pre tagliate multiuso per le superfici della vostra casa. Fate un piccolo foro al coperchio del barattolo per renderlo più maneggevole e disponibile durante le pulizie.

salviette multiuso per la casa

Vi cade un mestolo? Basterà prendere una salviettina umida e pulire prontamente la superficie. Il kechup è colato sulla parete del frigorifero? Non macchiate i vostri panni di microfibra ma utilizzate una salvietta che poi potrete buttare via. Ogni mattina passate una salvietta umida sui rubinetti e sui sanitari.
Tempo e fatica saranno ottimizzati con poca spesa e con migliore efficacia.

salviette3salviette4salviette5

salviette6

Sgrassatore fatto in casa + Stampabile

sgrassatore fai da te
Seguimi
Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Si comincia con una pozione magica e non si riesce più a smettere. Dopo aver parlato delle Tabs per lavastoviglie oggi vi propongo lo Sgrassatore fatto in casa.

Pochi semplici ingredienti per avere un detersivo efficace, economico e ecologico.

Io l’ho testato in cucina dove l’unto è sempre più presente (fuochi, griglie,sgrassatore fatto in casa credenze, ecc) ma può essere utilizzato anche sul legno laccato, sulle maniglie delle porte, sulle maioliche.

Ingredienti: 

  • acqua
  • sapone di marsiglia
  • bicarbonato
  • aceto bianco

Preparazione:

In un contenitore sciogliere in 750 ml di acqua bollente 2 cucchiai di sapone di Marsiglia grattugiato.

Aggiungere 2 cucchiai di bicarbonato e per un’azione d’urto si può aggiungere 1 bicchiere di aceto bianco.

Fate raffreddare e versate tutto in un comodo flacone spray.

Vorrei segnalare La mia casa ecopulita. Detersivi fai da te ecologici ed economici, un pratico prontuario che vi spiegherà come pulire perfettamente e in modo ecologico ambienti e oggetti, dalle fughe delle piastrelle al frigorifero, dalle pentole alle maniglie delle porte, con indicazioni utili per trattare tutti i tipi di sporco una guida rapida al bucato vi svelerà trucchi e segreti per togliere dai tessuti ogni tipo di macchia utilizzando solo prodotti ecologici.

Sgrassatore fatto in casaStampate la scheda in formato A5 per il vostro #ControlJournal

 Download

ringrazio i n. 1.667 utenti che hanno effettuato il download fino ad ora