Tag Archives: handmade

I biglietti di auguri: peso, formato, dimensione…ma quanto mi costa spedirli?

biglietti di auguri
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Latest posts by giorgia (see all)

Dalla lista della spesa all’app per la corsa, dal notes al calendario degli eventi e delle ricorrenze, non posso fare a meno della tecnologia.

Il mio smartphone, infatti, è pieno di applicazioni che mi facilitano la vita e ottimizzano il mio tempo.

Eppure davanti ad una cassetta postale con un biglietto di Natale all’interno io ancora mi emoziono tantissimo.

Quindi, a mia volta, mi piace scrivere i biglietti di auguri e spedirli per posta ad amici e parenti lontani.

Riciclando poi i vari materiali a disposizione, come carta, cartoncino, decorazioni, ecc spesso capita che i biglietti di auguri abbiano un formato differente da una classica lettera.

Come realizzare un simpatico Guestbook

simpatico-guestbook
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Latest posts by giorgia (see all)

Il Guestbook, o Libro degli Ospiti, è un simpatico quaderno dove, in occasione di un compleanno, un battesimo o un matrimonio, gli invitati possono lasciare un pensiero o una dedica di augurio al festeggiato.

Per realizzare un simpatico Guestbook non è necessario spendere un patrimonio o avere chissà quali doti artistiche.

Anzi con una spesa davvero esigua, potrete avere un quaderno dal valore inestimabile.

Rileggendolo in seguito, a distanza di mesi o di anni, sentirete le stesse emozioni vissute nel giorno della vostra festa.

Sul web troverete diverse idee, ma che comportano tempo, soldi e capacità artistiche che io francamente non ho.

Allora ho pensato di realizzare questo simpatico Guestbook per mio figlio e vi racconto subito come ho fatto.

Occorrente:simpatico-guestobook-5

  • notes nero Tiger con spirale (misure 10×15 ca)
  • pennarello bianco Uniposca punta fine
  • Stampa online foto in bianco e nero (misure 10×15) – il Guestbook in questo modo avrà anche la funzione di album portafoto!

Realizzazione:

Sulla copertina scrivere il nome, la data e il tipo di evento (compleanno, battesimo, matrimonio, ecc).

Sulla prima pagina andrà la foto del festeggiato con accanto i ringraziamenti rivolti agli invitati che hanno partecipato.

Nelle pagine seguenti l’invito a lasciare una dedica o un pensiero.

“Lasciate una frase, un commento, una dedica…saranno per me un dolce ricordo per questa splendida giornata trascorsa in vostra compagnia”simpatico-guestobook-2

Durante il pranzo o la cena il Guestbook passerà di mano in mano affinché tutti potranno lasciare scritto il loro pensiero.

Non sarà necessario seguire rigorosamente l’ordine delle pagine, io ho preferito che le dediche fossero lasciate un po’ a caso in modo da poter completare il Guestbook con la stampa delle foto in bianco e nero fatte durante la cerimonia. Mi sono affidata al servizio di stampa on line di print24, veloce e affidabile, e le foto sono state consegnate a casa in brevissimo tempo.

Naturalmente la scelta del bianco e nero è stata del tutto casuale. Siete liberi di usare pennarelli di diverso colore o un notes diverso nel colore o nelle dimensioni. Dovendo incollare le foto però, consiglio un quaderno con le pagine cartonate per una migliore riuscita.

Inoltre potrete decorare il Libro degli Ospiti con adesivi personalizzati, washitape, aggiungere alle pagine i biglietti di auguri ricevuti, ecc

Sono davvero soddisfatta, il risultato ottenuto è stato eccezionale, e la spesa veramente esigua.

simpatico-guestobook-1

Profumo fai da te: Come creare il tuo profumo in casa con gli Oli Essenziali [Guest Post]

profumo-oli-essenziali
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Latest posts by giorgia (see all)

Quanto conosci gli oli essenziali? Come si fa a fare i profumi in casa?

Oggi parleremo proprio di questo e, dopo una breve introduzione normativo-produttiva, entreremo nel dettaglio dandoti tanti consigli pratici per realizzare già da subito il tuo profumo personalizzato.

La mia crema di limoncello ideale

crema di limoncello
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Latest posts by giorgia (see all)

Non amo gli alcolici.
Non mi piace il retrogusto del vino, della birra, della grappa.

Ma adoro la crema.

Di limoncello, di pistacchio, di cioccolato, di mandarino ecc

Ecco quindi la mia personalissima

Crema di Limoncello Ideale

 

Ingredienti per due litri di limoncello in crema:crema-di-limoncello

  • 1 lt di alcol puro a 95°
  • 1 lt di latte intero
  • 15 limoni di grandezza media, non trattati
  • 500 ml di panna fresca
  • 2 baccelli di vaniglia o aroma (consiglio la vaniglia anziché la fialetta che potrebbe modificarne il sapore)
  • 1,700 grammi di zucchero

Preparazione:

Lavare per bene i limoni sfregando con uno spazzolino per rimuovere ogni impurità. Asciugate bene. Con un pelapatate, asportare la scorza dei limoni senza toccare la parte bianca. Tagliare la scorza a listarelle sottili.
Versate le bucce dei limoni così tagliate in un grande barattolo di vetro  che avrete riempito con l’alcool. Chiudete bene con un tappo ermetico in modo che l’alcool non evapori e sistemate il contenitore in un luogo lontano dalla luce del sole, facendo macerare per circa un mese.

crema di limoncello idealeTrascorso tale tempo preparate la crema portando a bollore la panna, il latte e la vaniglia per circa due o tre minuti mescolando bene. Lasciate intiepidire e aggiungete lo zucchero mescolando bene in modo da scioglierlo perfettamente. Ricordate di rimuovere la vaniglia. Lasciate raffreddare.

Filtrate il composto ottenuto eliminando le bucce e aggiungete la crema all’alcool.crema di limoncello ideale

Mescolate per bene e imbottigliate. Le bottiglie devono essere in vetro, bollite e asciugate per bene prima di essere riempite con la crema di limoncello. Io ho utilizzato quelle dei succhi di frutta con il tappo a ghiera.

Mettete nel congelatore e consumate dopo almeno 15 giorni.

Bijoux fai da te, come realizzarli in casa

bijoux fai da te
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Latest posts by giorgia (see all)

Avere sempre un bijoux a portata di mano piace un po’ a tutte, se poi oltre che al fashion si pensa a risparmiare qualche euro è possibile dedicarsi all’home made.

In vista della bella stagione qualche cosa da sfoggiare serve comunque sempre ed allora come fare?

Possiamo pensare di realizzare da sole i nostri bjoux fai da te, ad esempio una collana d’organza e pietre. Una facile e simpatica collana che può essere fatta con ciondoli a cuore o a fiore (3) perle grandi (4), meglio color rosa o azzurro (i pantone della stagione), perle bianche (8), 60 centimetri di nastro d’organza azzurro, 60 centimetri di nastro d’organza rosa, 60 centimetri di nastro d’organza bianco, anellini, chiusura a gancio per tessuto.

La lavorazione molto semplice da eseguire: unire i nastri con un nodo centrale, inserire un ciondolo utilizzando l’anellino, infilare poi il resto dei pezzi badando a fermarli con un bel nodo largo. Ognuna può fare la personalizzazione che desidera e procedere a terminare il lavoro con le chiusure acquistate. Si ottiene una bella collana molto elegante e raffinata. Puoi trovare tutto il materiale più adatto nella sezione bijoux fai da te del sito CPLFabbrika.com, io l’ho acquistato li.

Se si è abbastanza esperte ed appassionate di handcraft si può pensare invece di utilizzare il fimo. Come? Una lavorazione assolutamente low cost che potrà impegnare pomeriggi creativi con massima soddisfazione, è questo il modo giusto per creare bijoux carini per sé e per le amiche. Il fimo è una pasta colorata che deve essere accuratamente utilizzata. Dopo aver acquistato il prodotto lo si lavora utilizzando un fornetto ventilato portato a 130 gradi, il fimo si cuoce per circa 30 minuti in modo che diventi “vetrato”, per la lavorazione si può utilizzare il fornetto da cucina!

La pasta di fimo colorata si può lavorare in diverse forme, persino miscelare e colorare e sopratutto si può far diventare brillante con i glitter. Una volta lavorata va messa in cottura e tolta dal forno dopo un paio di ore in modo che sia perfettamente fredda, dura e sopratutto che sia brillante come il vetro.

Economico e bello è il wire, la tecnica più adatta per la stagione estiva: il filo di metallo è particolarmente affascinante e si possono realizzare gioielli incantevoli. Per il wire è necessario procurarsi tronchesine, pinze e il filo di rame. L’oggetto più facile da creare è un ciondolo con pietra. La pietra può essere qualcosa che si ha già a casa oppure persino un sasso di mare. Facilissimo da fare basta attorcigliare il filo attorno alla pietra cercando di creare uno spirale che si conclude con un occhiello! Il ciondolo è fatto!

Con pazienza sono persino riuscita a realizzare un braccialetto alla schiava e un paio di orecchini incantevoli. Bisogna fare alcune prove ma il procedimento è facile da apprendere. Belli anche gli anelli. Per realizzare un anello si usano delle formelle già pronte reperibili in qualsiasi bancarella del mercatino rionale a cui si possono aggiungere le guarnizioni desiderate, oppure semplicemente si può creare una spirale tipo serpentina con il filo.

Certe volte si può persino rischiare di tornare bambine infilando perle e perline, Swarovsky e ninnoli preziosi in un semplicissimo filo di nylon tipo canna da pesca. Il risultato sarà incantevole, ad esempio in questo blog sulla creazione bijoux non mancano tanti schemi e tutorial da cui trarre spunto.

Creare bijoux fai da te è divertente, economico e soprattutto mette in moto la nostra fantasia, e ci permette di indossare le nostre creazioni più belle in tutte le occasioni che più lo meritano.

Un Fiore di Presina [Contest]

Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Latest posts by giorgia (see all)

Tipo: Contest Uncinetto
Tema:
Fiore

Scadenza: 30 luglio 2013

Regolamento: potete iscrivervi a questo contest  rispondendo “partecipo e condivido”. Si richiede la condivisione dell’Evento sul proprio Blog/Sito o pagina personale su Facebook, Twitter, Google+. Contestualmente all’invio della foto della presina potrete segnalare il link dove è stato condiviso l’evento. Questo passaggio è essenziale per la partecipazione al Contest.

Si può partecipare anche con più presine, ad ogni presina assegneremo un numero diverso.

Vincitore: a sorteggio (verrà assegnato un numero ad ogni presina, poi l’estrazione del Lotto di martedì 30 luglio 2013, primo numero estratto sulla ruota di Roma, declamerà il vincitore. Se il primo numero non è presente, si passerà al secondo e così via)

L’estrazione del lotto del 31 Luglio sulla ruota di Roma ha riportato i seguenti numeri 15-40-32-47-87 , nessuno dei quali associato alle nostre presine, pertanto aspetteremo l’estrazione del 1 Agosto 2013 (ruota di Roma)

Con l’estrazione di giovedì 01/08/2013 vince la presina n.88 (silvana)  [estrazione sulla ruota di Roma 79/48/78/88/90]

COMPLIMENTISSIMI DA ME!!! 

Cosa si vince? Una simpatica sorpresa, fra qualche giorno vi svelerò cos’è.

A partire da oggi potrete inviare la foto della vostra presina con la preferenza di un numero da 1 a 90.

Aspetto numerose le vostre presine a forma di fiore… 

Partecipanti

  • [5] Antonella Ludovico (da FB)
  • [46]Roberta Millina (da FB)
  • [21] donatella
  • antonella
  • [8] mariarosaria
  • [6] laura dal molin
  • claudia
  • [88] silvana
  • Cuordifata
  • roby
  • [12] mammola
  • [4] Alessandra Mattiazzo (da FB)
  • [34] Debora Taloni

 

buzzoole code