Bijoux fai da te, come realizzarli in casa

bijoux fai da te

Avere sempre un bijoux a portata di mano piace un po’ a tutte, se poi oltre che al fashion si pensa a risparmiare qualche euro è possibile dedicarsi all’home made.

In vista della bella stagione qualche cosa da sfoggiare serve comunque sempre ed allora come fare?

Possiamo pensare di realizzare da sole i nostri bjoux fai da te, ad esempio una collana d’organza e pietre. Una facile e simpatica collana che può essere fatta con ciondoli a cuore o a fiore (3) perle grandi (4), meglio color rosa o azzurro (i pantone della stagione), perle bianche (8), 60 centimetri di nastro d’organza azzurro, 60 centimetri di nastro d’organza rosa, 60 centimetri di nastro d’organza bianco, anellini, chiusura a gancio per tessuto.

La lavorazione molto semplice da eseguire: unire i nastri con un nodo centrale, inserire un ciondolo utilizzando l’anellino, infilare poi il resto dei pezzi badando a fermarli con un bel nodo largo. Ognuna può fare la personalizzazione che desidera e procedere a terminare il lavoro con le chiusure acquistate. Si ottiene una bella collana molto elegante e raffinata. Puoi trovare tutto il materiale più adatto nella sezione bijoux fai da te del sito CPLFabbrika.com, io l’ho acquistato li.

Se si è abbastanza esperte ed appassionate di handcraft si può pensare invece di utilizzare il fimo. Come? Una lavorazione assolutamente low cost che potrà impegnare pomeriggi creativi con massima soddisfazione, è questo il modo giusto per creare bijoux carini per sé e per le amiche. Il fimo è una pasta colorata che deve essere accuratamente utilizzata. Dopo aver acquistato il prodotto lo si lavora utilizzando un fornetto ventilato portato a 130 gradi, il fimo si cuoce per circa 30 minuti in modo che diventi “vetrato”, per la lavorazione si può utilizzare il fornetto da cucina!

La pasta di fimo colorata si può lavorare in diverse forme, persino miscelare e colorare e sopratutto si può far diventare brillante con i glitter. Una volta lavorata va messa in cottura e tolta dal forno dopo un paio di ore in modo che sia perfettamente fredda, dura e sopratutto che sia brillante come il vetro.

Economico e bello è il wire, la tecnica più adatta per la stagione estiva: il filo di metallo è particolarmente affascinante e si possono realizzare gioielli incantevoli. Per il wire è necessario procurarsi tronchesine, pinze e il filo di rame. L’oggetto più facile da creare è un ciondolo con pietra. La pietra può essere qualcosa che si ha già a casa oppure persino un sasso di mare. Facilissimo da fare basta attorcigliare il filo attorno alla pietra cercando di creare uno spirale che si conclude con un occhiello! Il ciondolo è fatto!

Con pazienza sono persino riuscita a realizzare un braccialetto alla schiava e un paio di orecchini incantevoli. Bisogna fare alcune prove ma il procedimento è facile da apprendere. Belli anche gli anelli. Per realizzare un anello si usano delle formelle già pronte reperibili in qualsiasi bancarella del mercatino rionale a cui si possono aggiungere le guarnizioni desiderate, oppure semplicemente si può creare una spirale tipo serpentina con il filo.

Certe volte si può persino rischiare di tornare bambine infilando perle e perline, Swarovsky e ninnoli preziosi in un semplicissimo filo di nylon tipo canna da pesca. Il risultato sarà incantevole, ad esempio in questo blog sulla creazione bijoux non mancano tanti schemi e tutorial da cui trarre spunto.

Creare bijoux fai da te è divertente, economico e soprattutto mette in moto la nostra fantasia, e ci permette di indossare le nostre creazioni più belle in tutte le occasioni che più lo meritano.
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

buzzoole code