Category Archives: menu

Cucina d’eccellenza con Le Nostre Stelle di Eurospin

Le-Nostre-Stelle_pescespada-1
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Cucinare per il piacere di farlo!

Quanti di noi lo fanno?

E se vi dicessi che con pochi semplici ingredienti selezionati nel nostro Paese per qualità, tradizione, tipicità e eccellenza nel gusto, si riescono a combinare dei piatti fantastici?

Lo Chef Marcello Leoni per l’occasione porta in tavola dei piatti semplici e veloci, utilizzando i prodotti della linea Le Nostre Stelle di Eurospin, di alta qualità molti dei quali DOP, IGP, STG, senza rinunciare alla convenienza.

Come questo ad esempio:

Carpaccio di pesce spada con Burrata Le Nostre Stelle, sedano e Pomodorini Datterini Le Nostre Stelle

Ingredienti freschi dal gusto prelibato per clienti esigenti che prestano particolare attenzione alla provenienza e alla lavorazione delle materie prime.

Per questa ricetta, che non mancherà sulla mia tavola la sera della Vigilia di Natale, sono necessari i seguenti ingredienti:

  • 100 g di Burrata Le Nostre Stelle
  • 12 Pomodorini Datterini Le Nostre Stelle
  • Olio Extra Vergine di Oliva Val di Mazara
  • DOP Le Nostre Stelle q.b.
  • 240 g di carpaccio di pesce spada
  • 30 g di sedano
  • Sale e pepe q.b

La preparazione, considerando il gusto pregiato dei prodotti Le Nostre Stelle, sarà semplice ma di sicuro effetto per i miei ospiti.

Disporre il pesce spada reso a carpaccio nei piatti. In un piatto o in una ciotola spezzettare a mano o con un coltello la burrata a piccoli pezzettini, condirla con olio, sale e pepe e disporla sul pesce spada. Tagliare il sedano a listarelle fini e versarvi sopra l’acqua di vegetazione del pomodoro.

Con questo piatto e con la linea di prodotti Le Nostre Stelle farò un figurone!

#lenostrestelle #eurospin #ad

Presentazione di Marcello Leoni from Eurospin Italia on Vimeo.

Stasera pizza? No, bruschetta!!

bruschetta 4e4orto polli
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Breve riassunto: zero voglia di cucinare, tanta voglia di preparare qualcosa di semplice e gustoso.

Cercavo un piatto che andasse bene per tutti, che fosse sfizioso e allo stesso tempi placasse la fame dei 4 uomini di casa.

Sfido chiunque a portare in tavola una bruschetta e sperare che ne resti un po’ per dopo!

Perché la scelta della bruschetta?

  1. E’ facile da preparare, non ha bisogno di cottura o utensili, la cucina rimane pressoché pulita (basterà aspirare le briciole a fine serata!)
  2. Raccoglie i gusti di tutti, grandi e piccoli, anzi direi che, dopo aver provato i gusti “ai Carciofi” e “alla Siciliana” devo necessariamente provare tutti gli altri sapori della 4e4orto Polli !
  3. Si presta benissimo come antipasto, spuntino, snack, cena, secondo e finger food contorno!!
  4. La bruschetta è un piatto socialfood, ossia coinvolge amici e famiglia per occasioni diverse: una serata in compagnia, una cenetta intima a due, oppure davanti alla partita di calcio, perché no!

Avevo in casa il pane casareccio, quello con la “crosta” asciutta e croccante e dalla mollica morbida e soffice. Ho preso il tostapane senza accendere il forno, troppo caldo in questo periodo.

Ho scaldato le fette nel tostapane per due minuti e …voilà… la cena è servita!

bruschetta 4e4orto polli

E’ bastato coinvolgere il più piccolo di casa e munirlo di vaschette 4e4orto Polli per avere un piatto colorato e gustoso.

PS  I prodotti Polli sono tutti di altissima qualità, fatti con verdure 100% italiane ed io non ci rinuncio! Inoltre ci sono “i pezzi”…insomma non un semplice paté, non una semplice salsa, ma un condimento che si adatta sul pane, crostini e anche sulla pasta!!

Una bibita, dei tovaglioli colorati, le nostre bruschette e la serata ha preso tutta un’altra piega.

 

Kebab a modo mio

kebab a modo mio
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Dovete sapere che nel quartiere dove abito io a Roma c’è un’altissima concentrazione di gente proveniente dal Bangladesh, dall’India, dalla Cina, ecc.

Eh sì! Il mio è un quartiere multietnico.

Così accanto alla tradizionale “pizza al taglio” troviamo il più caratteristico “kebabbaro”.

Ce ne è voluto perché mi abituassi ai loro sapori e alle loro spezie, eppure alla fine il kebab l’ho mangiato, e mi è pure piaciuto!  Certo, la mente mi spinge a chiedermi con cosa sarà fatta quella carne? Sarà fresca? Mi potrà far male? Tra mille dubbi e incertezze sono sopravvissuta, segno che non è veleno e che in qualsiasi pizzeria o ristorante anche italiani potrei trovare da ridire. Inutile dire che spesso compro kebab per tutti e cinque e lo porto a casa.

Poi una sera, ho avuto un’idea brillante, mi sono divertita a “riprodurre” il Kebab a modo mio. Naturalmente non c’entra nulla con l’originale che continuerò a comprare da AlìBabà sotto casa, ma l’effetto cucina etnica è riuscito alla grande.

Ingredienti:

  • Piadina all’olio di oliva (in sostituzione si può usare anche il pane azzimo, senza lievitazione, più dietetico e si arrotola facilmente)
  • Petto di pollo cotto alla piastra con poche spezie (no sale, no olio), possono andare bene anche gli straccetti di manzo o vitella
  • tutto quello che ti piace e che hai nel frigorifero (pomodori, insalata, cipolla, mais, patate, ecc)
  • salse (maionese, ketchup, o la più dietetica salsa allo yogurt)

Preparazione:

In una padella antiaderente scaldare senza olio né burro la piadina. Mettere su gli ingredienti a piacere. Arrotolare aiutandoti con la carta alluminio. Pronto!!!

Kebab a modo mio

kebab a modo mio

Scaldare una piadina in una padella antiaderente senza olio o condimenti. Aggiungere insalata,…

kebab a modo mio

…,olive,…

kebab a modo mio

…, maionese, …

kebab a modo mio

…, ketchup, …

kebab a modo mio

…, petto di pollo tagliato a pezzettini.

kebab a modo mio

Arrotolare e chiudere con carta alluminio.

kebab a modo mio

VOILA’!!!!

Facile e veloce da preparare resta un’idea svuota-frigo!!!

kebab a modo mio

Torta facile dei 7 vasetti allo yogurt

torta facile in 7 vasetti
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Questa torta non può mancare dal ricettario poiché piace sia ai grandi che ai piccini. La torta facile dei 7 vasetti è semplice e gustosa.

Gli ingredienti sono gli stessi di una normale ciambella ma non si usa la bilancia. Il nostro “misuratore” sarà un vasetto di yogurt (intero e naturale).

Può essere farcita, oppure mangiata nel caffellatte, oppure può essere una gustosa merenda da portare a scuola o ancora un dolcetto dopo pasto da accompagnare all’uovo di cioccolata. Usando una tortiera più piccola se ne possono ricavare due dischi per essere farcita. Oppure potete ricoprirla di cioccolato fuso. Insomma date libero sfogo alla vostra creatività.

Ingredienti:torta-facile-in-7-vasetti-di-yogurt

1 vasetto di yogurt naturale
2 vasetti di zucchero
3 vasetti di farina (oppure 2 di farina e 1 di fecola)
1 vasetto di olio di semi
3 uova intere
1 bustina di lievito per dolci
zucchero a velo per decorare

Preparazione:

Mescolare con una frusta elettrica lo yogurt, lo zucchero e l’olio di semi.

Incorporate le uova e continuate a montare bene.

Setacciate la farina e unitela piano piano al composto. All’ultimo aggiungete il lievito e mescolate ancora bene con la frusta.

Versate il composto in uno stampo da 24 cm di diametro già imburrato e infarinato.

Cuocere in forno ventilato (che avrete già portato a temperatura) a 180°C. Occorreranno circa 35 minuti, fin quando non vedrete la superficie della torta diventare bruna.

Cospargere il dolce con lo zucchero a velo.

Planning Menu 7giorni

planning menu 7giorni
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Niente da fare…io proprio non ci riesco a scrivere il menu di ogni settimana. Scrivo lunedì, poi martedì…e poi il vuoto!!

Spesso malgrado il >>menu settimanale e la >>lista della spesa sempre pronti, apro il frigorifero e manca proprio quell’ingrediente che serve!!

Allora ho predisposto questo simpatico Planning Menu 7giorni in formato pdf su un solo foglio, dove andremo ad annotare 7 idee per ogni pasto (colazione, pranzo, spuntino e cena).

7 piatti per noi ricorrenti e che possano accontentare l’intera famiglia.

Planning Menu 7 Giorni

Download

Ringrazio i 6.198 utenti che hanno effettuato il download fino ad ora

Al mattino basterà dare uno sguardo veloce al nostro Planning Menu 7giorni per sapere cosa preparare con gli ingredienti a disposizione, cosa acquistare e come “riciclare” i nostri avanzi in frigorifero.

In questo modo ho sempre il “quadro” della settimana senza dover seguire uno schema giornaliero troppo rigoroso.

Vi invito a provare il mio Planning Menu 7giorni e poi a tornare qui a dirmi se vi è stato utile oppure no.

IDEA IN PIU’ : Potreste compilare la versione invernale e quella estiva con gli ingredienti di stagione…

Planning Menu Settimanale [stampabile]

planning-menu-settimanale
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Quante volte alla sera, prima di addormentarvi, avete pensato: “domani cosa cucino per pranzo?”

Oppure aprite il frigorifero e, fissandolo con lo sguardo perso nel vuoto, lo richiudete senza avere la più pallida idea di cosa cucinare?

Non so a voi, ma a me succede di continuo.

Per questo motivo ho studiato questo pratico prospetto di planning menu settimanale, pranzo, cena e colazione da compilare e  personalizzare  secondo i vostri gusti.

In più, nello stesso stampabile, potrete trovare la comoda Lista della Spesa settimanale integrata!!!

Vi assicuro che una volta buttata giù la stesura della prima settimana non ne potrete fare a meno.

Download Planning Menu Settimanale – ( 16.834 )

Download

Ringrazio i 16.834 utenti che hanno effettuato il download

buzzoole code