fbpx

Il Calcare Nemico n°1 by UnaVitaaColori [Guest Post]

Il Calcare Nemico num 1

Anche tu hai dichiarato guerra al calcare?

Un po’ come la polvere anche il calcare è odioso da vedere e spesso e volentieri acquisti l’anticalcare convinto di eliminarlo per sempre?

Che illusione!

Per eliminare il calcare non sono necessari i prodotti pubblicizzati, che una volta applicati, lasci agire per molti minuti e successivamente gratti per bene con una spugnetta abrasiva, convinto che facciano ritornare nuove e splendenti le superfici.

Assolutamente no, così non si fa!

Nel Forum (o Condominio) abbiamo parlato parecchie volte di questo argomento ma non ci stufiamo mai di dire che per eliminare il calcare serve pazienza, aceto ed olio di gomito.

Ti spiego come e perché!

Ogni volta che utilizzi i sanitari, la doccia o il lavello, l’acqua si deposita sulla superficie e le gocce si asciugano facendo così rimanere il calcare.

Il Calcare Nemico

Parecchie volte abbiamo suggerito di pulire ed asciugare le superfici dopo l’utilizzo ma quanti si ricordano? Quanti lo fanno? Soprattutto quanti hanno il tempo per farlo?

Risparmio è la nostra parola d’ordine! Risparmio di tempo e di soldi.

Innanzitutto ti suggerisco di acquistare aceto bianco, parlo dell’aceto decolorato (trasparente) ma andrà bene anche quello bianco (ovvero giallino) comune.

A questo punto ti serviranno guanti, spugna non abrasiva e detergente per la superficie da pulire.

  • Pulisci i sanitari con il detergente e la spugna e risciacqua.
  • Imbevi la spugna con un goccio di aceto puro e passala sui sanitari. In questo modo, lo sporco è già stato eliminato dal detergente e rimarrà sulla superficie solo il calcare che l’aceto andrà a rimuovere.
  • Lascia agire un paio di minuti e risciacqua nuovamente.

Se non ci sono grosse incrostazioni questo primo gesto sarà sufficiente ma dovrai farlo ogni volta che pulisci il bagno.

Se invece le incrostazioni sono più resistenti dovrai ripetere più volte questa operazione e ti assicuro che eliminerai il calcare.

Ci vuole pazienza! Pazienza di aspettare da un’applicazione all’altra, pazienza per continuare a rifare l’operazione e pazienza ancora!

Lasciar agire più tempo del necessario non aiuterà ad eliminare il calcare ma bensì a rovinare le superfici, soprattutto quando si parla di prodotti anticalcare che sono composti da sostanze chimiche.

Per eliminare il calcare dalla doccia è ideale riempire uno spruzzino con due parti d’acqua ed una di aceto e spruzzare sulle superfici e se necessario ripetendo dopo aver risciacquato.

Per un rubinetto efficiente ti consiglio di togliere i filtri una volta tanto e lasciarli in ammollo con acqua ed aceto per una notte, torneranno nuovi e dal rubinetto uscirà tanta acqua!

Garantito!!

By Una Vita a Colori 
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Latest posts by giorgia (see all)

2 Responses to Il Calcare Nemico n°1 by UnaVitaaColori [Guest Post]

  1. anna nania ha detto:

    ho bisogno di un consiglio: il mio servizio di bicchieri si è opacizzato, come fare per ridargli luminosità ? ho provato brillantante, aceto, bicarbonato ma tutto è vano. aiuto!!!!

    • giorgia ha detto:

      ciao anna, è successo anche a me tempo fa, ho cercato in internet e pensavo dipendesse dall’acqua che contiene troppo calcio.
      Poi ho provato a fare un ciclo a vuoto, ad alta temperatura con 0,5l di aceto e sembrava che la situazione fosse migliorata (ma non troppo)
      Infine ho cambiato detersivo, ora utilizzo quello liquido di Eurospin e i bicchieri sono tornati trasparenti e brillanti. Prova anche tu, poi fammi sapere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

buzzoole code