fbpx

Troppa umidità in casa: da dove arriva?

troppa umidita

Occuparsi della casa è un’attività impegnativa e complessa, dalle molteplici sfaccettature.

Per poter vivere in un ambiente sano, confortevole e funzionale, occorre tener conto di molti aspetti, ed è possibile che, proprio per le tante cose delle quali dobbiamo occuparci, qualcosa ci sfugga di mano.

Questa mancanza di attenzione, magari non intenzionale, può avere conseguenze più o meno gravi, che dipendono da cosa trascuriamo.

Un aspetto che non è assolutamente da sottovalutare è l’umidità presente all’interno della nostra abitazione. Se perdiamo il controllo di questo fattore, dovremo confrontarci con problematiche che possono diventare molto serie e che riguardano anche la nostra salute.

Un ambiente con un elevato tasso di umidità è l’ideale per la crescita di microrganismi, e l’eliminazione delle muffe dovrà sicuramente essere una nostra priorità, per evitare di subire danni che non interessano solo l’intonaco o i muri, ma hanno a che fare soprattutto con il nostro benessere.

Ma da dove arriva l’umidità? Quali sono le cause?

Una prima causa di umidità dipende da fattori fisici come temperatura e umidità dell’aria, che insieme ad altri elementi come il tipo dei materiali che costituiscono le strutture dell’abitazione e la ventilazione dei locali, concorrono alla formazione del tipo di umidità chiamato di condensa; questa si forma per le differenze di temperatura stagionali tra l’interno e l’esterno dell’abitazione ed è possibile rilevarne la presenza non solo sulle pareti ma anche sotto le mattonelle dei pavimenti o i listelli dei rivestimenti in parquet, che presentano rigonfiamenti.

Altre cause di umidità provengono da fenomeni che dipendono dal materiale di costruzione e dalle caratteristiche dell’ambiente esterno all’abitazione: definizioni come umidità di risalita, umidità laterale si riferiscono alle infiltrazioni d’acqua nei muri.

L’umidità di risalita si verifica quando l’acqua presente nel terreno, a contatto con il muro e in conseguenza della permeabilità dei materiali edili, risale verticalmente per il fenomeno fisico della capillarità, per poi affiorare sulla superficie delle pareti interne dell’abitazione. La presenza di questo fenomeno si manifesta attraverso segni facili da riconoscere: se osserviamo una macchia di colore scuro che sale dal pavimento verso l’alto della parete, significa che siamo in presenza di questo tipo d’umidità.

Un’altra situazione che provoca il passaggio di acqua all’interno degli edifici è l’assorbimento del liquido da parte delle superfici murarie laterali, e si parla in questo caso di umidità laterale.

Locali come cantine e garage, per esempio, sono spesso interrati e se le pareti non sono state impermeabilizzate oppure il materiale isolante è danneggiato, l’acqua contenuta nel terreno, oppure la pioggia battente o la vicinanza di laghi, fiumi o terreni non sufficientemente drenati viene assorbita dai muri laterali, si diffonde nella matrice del materiale da costruzione e penetra all’interno dell’abitazione.

Esiste anche un tipo di umidità a volte poco considerato ma comunque importante: è l’umidità che proviene dalla presenza di sali nel muro (umidità igroscopica).

I sali contenuti nei muri possono assorbire l’umidità dell’aria e quindi inumidire la superficie dell’intonaco, che appare ricoperto da macchie, e questo accade anche senza la presenza di acqua all’interno della parete.

Per contenere o eliminare questi fenomeni, che sono solo l’inizio di una catena di eventi molto fastidiosi, occorre intervenire nel modo corretto: solo con le opportune operazioni e prendendo provvedimenti che agiscono sulle cause, potremo essere sicuri di aver rimosso non solo la problematica, ma anche il suo ripresentarsi.

Proprio per la complessità e varietà dei diversi fattori che concorrono alla presenza di umidità di abitazioni ed edifici, la soluzione migliore è rivolgersi a ditte specializzate.

Queste, con i loro esperti, effettueranno dapprima un sopralluogo per verificare l’entità del fenomeno per poi proporre gli opportuni interventi tecnici che permetteranno di gestire le problematiche nel modo corretto.
troppa umidità
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Latest posts by giorgia (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

buzzoole code