fbpx

Crostata di ricotta …o Cassata al Forno

cassata ricottaLa mia amica Rosangela (siciliana DOC!!!) ci propone, per il nostro Calendario dell’Avvento – Le Stelle di Natale, la ricetta della Crostata di Ricotta..o Cassata al Forno.

Dall’aspetto sembra davvero buona e mi auguro un giorno di poter apprezzare “dal vero” una qualsiasi prelibatezza preparata da lei!

Senza perder tempo passo a descrivere subito le istruzioni che mi ha inviato!!!

Ingredienti :

Per la crema di ricottaMescolare  500 gr di ricotta di pecora con 200gr di zucchero e mettere in frigo 1 ora. Trascorso il tempo mescolare con la forchetta e aggiungere a piacere pezzetti di cioccolato e zuccata

Per la pasta frolla: Farina 00 /500gr, strutto o burro morbido 175gr, zucchero 175 gr, 2 bustine vanillina, la scorza di 1 limone grattugiata, lievito paneangeli 10gr,  latte mezzo bicchiere da mettere un cucchiaio alla volta (a volte ne prende di meno o di più ), uova 2

 

Preparazione

Impastare tutto fino ad ottenere una pasta omogenea e consistente ma non dura.

Avvolgere in pellicola per 30 minuti circa .

Può stare anche in frigo e lavorarla il giorno dopo , aspettare


cassata_ricottaStendere col matterello sul ripiano spolverato di farina, la pasta frolla alta 1cm circa.ovviamente che si ammorbidisca un po’.

Dare la forma della base della teglia rotonda di 26 cm.

Foderare lo stampo della cassata con la pasta frolla.

Aggiungere una striscia lungo i bordi interni dello stampo.

Aggiungere la crema di ricotta.

Stendere un’altra disco di pasta frolla per coprire lo stampo già ripieno.

Sigillare bene la cassata e mettere in forno 180’x 35 minuti nella parte bassa del forno statico.

Trascorso il tempo uscire la crostata dopo che si è raffreddata.

Spolverare con zucchero al velo e cannella .

Questo post partecipa al “Calendario dell’Avvento – Le Stelle di Natale

Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

buzzoole code