fbpx

Sindrome da Primavera o da Faccende Domestiche?

Sindrome da Primavera

Le faccende domestiche sono o non sono l’incubo di ogni massaia? Purtroppo, proprio in questo periodo sopraggiungono i primi caldi, le giornate si allungano e l’aria profumata di fiori ci rende il compito delle faccende assai gravoso. A questo malessere hanno dato anche un nome, Sindrome da Primavera.

La Primavera così, per molte di noi, è tutt’altro che piacevole, anzi la spossatezza, l’insonnia, la sonnolenza e la mancanza di concentrazione tipici di questo periodo non aiutano a gestire la casa e le faccende come dovremmo.
Occorre un piano d’attacco e una buona organizzazione delle nostre risorse.

Parola d’ordine, quindi: ottimizzare! Passo ad elencare 8 step da seguire in una settimana e vi accorgerete di come sia facile mantenere la casa pulita e ordinata.

1. Tutte le mattine arieggiare le stanze per almeno 15’ mentre ci si dedica un po’ a sé stesse (yoga, stretching, cyclette, ecc). Non saltate questo primo passaggio in quanto è indispensabile per avere la giusta carica. Fatevi una coccola, come ad esempio un biscotto accanto al caffè, una tovaglietta all’americana colorata, l’MP3 con la musica che vi piace. Indossate indumenti comodi ma piacevoli. No jeans, no leggings scuciti, no felpe extralarge che impediscono i movimenti.

2. Cominciare a pulire dall’esterno (balconi, terrazzi e davanzali) all’interno. Poi dall’alto (infissi, vetri, lampadari) verso il basso.

3. Predisporre i prodotti (meglio se naturali come bicarbonato, aceto, acido citrico e soluzioni già preparate) in un cesto con i panni. Vi insegno, se non lo sapete già, un piccolo trucco: man mano che si lavano i pavimenti non sembra anche a voi di passare l’acqua sporca di qua e di là? Preparate un secchio di acqua calda e detergente. Dentro uno straccio diverso per ogni stanza della casa. In questo modo potrete sostituire il panno e l’acqua resterà pulita fino alla fine.

4. Ordinare e mantenere sgombre le superfici di casa per raggiungere facilmente ogni angolo. Se all’inizio la casa dovesse risultare troppo disordinata e questo vi “blocca” prendete una grande cesta e mettete dentro tutto il superfluo. Cornici, soprammobili, cancelleria, indumenti…in un secondo momento potrete riporre ogni cosa al proprio posto.

5. Ogni giorno decidete di sistemare e ordinare un cassetto, un ripiano, un armadio. In poco più di un mese l’ordine non sarà solo apparente.

6. Lunedì, Mercoledì e Venerdì pulire a fondo cucina, bagno, tinello e lavanderia.

7. Martedì e Giovedì penserete alla sala e alle camere da letto.

8. Sabato cambiate la biancheria da letto e da bagno, fate le lavatrici (così risparmiate energia elettrica nel WE). La Domenica, se non uscite, stirate tutto il tempo che dura un bel film.

Potete trovare questi ed altri interessantissimi consigli sullo speciale Ebook Pulizie di Primavera di Dalani!! Il sito offre tantissimi spunti per rinnovare la casa con l’arrivo della bella stagione. Assolutamente da non perdere!!

 

Sindrome da Primavera

Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

4 Responses to Sindrome da Primavera o da Faccende Domestiche?

  1. elena ha detto:

    molto interessante

  2. giorgia ha detto:

    grazie Elena! 😉

  3. sa ha detto:

    bellissimo! ma quando arrivo stanca per una mattinata di lavoro, non ho più la forza

    • giorgia ha detto:

      hai ragione!!! l’importante è “dosare” bene i compiti e poi non dover rendere conto a nessuno!! Decidi tu quando, come, cosa… 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

buzzoole code