fbpx

Tag Archives: natale

Piccoli guai natalizi e Donna Moderna

piccoli guai natalizi
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Nel numero di questa settimana di Donna Moderna (1/2015) si parla di “Pronto Soccorso per i PICCOLI GUAI NATALIZI” con i consigli dettati da La Casalinga Ideale.

Il micio di casa che dà l’assalto all’abete, i bambini che rovesciano le candele sulla tovaglia. Non farti rovinare la giornata, rimedia con i consigli di Giorgia Giorgi, ideatrice del blog www.lacasalingaideale.it

Per tenere lontano il gatto dall’albero. Se hai un abete vero, cospargi la terra del vaso con del pepe nero o con una manciata di cannella. Se, invece, è un albero finto, avvolgi la base con la carta crespa dei fiorai, poi metti 10 gocce di olio di eucalipto e di olio essenziale agli agrumi in mezzo litro d’acqua e spruzzala tutto intorno. Questi profumi naturali non piacciono al gatto.

Per rimuovere gli aghi di pino senza intasare l’aspirapolvere. Sistema una retina fitta di plastica o di metallo (che trovi nei negozi di bricolage) sotto l’albero, sul pavimento: raccoglierà gli aghi e tu potrai buttarli via in un attimo. E anche se la nascondi con i pacchi regalo, funziona lo stesso.

Per togliere la cera dalla tovaglia della nonna. Posiziona un sacchetto di carta del pane sulla macchia, premendo col palmo della mano per farlo aderire bene. Scalda il ferro da stiro e, senza vapore, passa più volte sulla carta. Ripeti l’operazione se sono rimasti dei residui. Ma attenzione a non grattarli via dal tessuto, si macchierebbe.

Annalisa Piersigilli

Donna Moderna 1/2015

Grazie alla gentilissima Redazione di Donna Moderna per la splendida opportunità!!

piccoli guai natalizi

Il regalo sbagliato sotto l’albero…ops

regalo sbagliato
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Ogni anno accade, ogni anno corriamo a destra e sinistra alla ricerca spasmodica dei regali per ogni componente della famiglia, e ogni anno il budget è sempre più ridotto mentre la lista dei regali si allunga sempre di più… e ogni anno c’è almeno un regalo sbagliato sotto l’albero.

Giuro che ci sto attentissima e cerco di fare regali mirati, spesso utili, a volte frivoli ma sempre pensando alla persona che li riceve. Di solito mi organizzo così:

  1. Compilo una pratica lista di regali indicando: a chi, cosa, budget e costo effettivo sostenuto (esistono ora delle comode app per smartphone per tenere il conto dei regali ancora da fare…)
  2. Preparo una tabella di marcia nei giorni che precedono il Natale per ottimizzare i tempi
  3. Di notte, quando tutti dormono e c’è silenzio in casa mi appresto ad incartare, decorare, personalizzare ogni singolo pacchetto.

Lo scorso anno però ad una zia che non frequento moltissimo ho fatto il #regalosbagliato… ops!!

Le ho regalato una confezione molto romantica di sali da bagno e quando lei lo ha scartato ha sorriso e ringraziato, ma ho capito che qualcosa non quadrava così le ho chiesto se le piaceva davvero il mio regalo e lei per tutta risposta: “Mi piace molto…peccato che io abbia la doccia in casa e non la vasca!” Siamo scoppiate a ridere entrambe, allora riprendendomi quasi subito le ho consigliato una piccola idea riciclo ossia di posizionare i sali da bagno in simpatici cofanetti per profumare gli ambienti. Meglio di niente…

Quest’anno però sono venuta a conoscenza di questa simpatica iniziativa promossa da TROLLBEADS Italia che ti spiega esattamente come evitare il #regalosbagliato . I video sono davvero esilaranti 😀


 “Quest’anno evita un #regalosbagliato, regala TROLLBEADS!” Vai al Sito http://www.regalosbagliato.it/

 

Oggi parliamo di regali di Natale

Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Stasera festeggeremo la Vigilia di Natale, e proprio adesso mi chiedevo se tutto questo correre e rincorrere, se tutto questo pensare, se tutto questo cercare alla fine porterà a quello strano luccichio negli occhi di chi ci ama.

Quel luccichio che ci fa sperare che non tutto è stato vano: la ricerca spasmodica dei Regali di Natale…di qualcosa di appropriato, di utile, di bello, e soprattutto di economico. Detto così sembra facile ma non lo è!

I regali fai-da-te alla fine sono quelli più apprezzati, più studiati, più “sentiti”….quindi via libera all’ hand-made al 100%.

Poi ci sono i regali “pensati”, quelli studiati appositamente per la persona cara, che sia un libro per la nostra amica intellettuale, oppure un cd (o meglio ancora un vinile) per l’amico un po’ rock-vintage, un set per cupecake per la vicina di casa aspirante pasticcera.

Poi ci sono i regali utili. Per utili non intendo il ferro da stiro per la mamma-casalinga, che a vostro rischio e pericolo, lo afferrerà a mo’ di arma contundente contro di voi semmai lo dovesse  trovare sotto l’albero. Intendo un paio di guanti per lo sci al collega in procinto di partire per la settimana bianca.

I regali belli. Su questo mi soffermerei qualche attimo in più. Come si dice: “non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace!” D’accordo su tutto per carità…ma mi è capitato di scartare regali talmente brutti, ma talmente brutti che solo l’affetto della persona che me li ha donato poteva rendere il tutto meno brutto!!

I regali economici di solito racchiudono quello ‘che finora abbiamo detto! Non bisogna spendere cifre esagerate per far contenti i figli, mariti, fratelli o sorelle. Anzi, risparmiare è la parola d’ordine. Fate che sia una sfida all’ultimo …euro!! Ogni anno dimezzate il budget per i regali e fate  in modo di non superare tale cifra. Vedrete come sarete brave, pur accontentando amici e parenti.

Vi invito a tornare qui domani, per descrivere, tra quelli ricevuti, il regalo più bello e quello più brutto!! Vi aspetto!!

Questo post partecipa al “Calendario dell’Avvento – Le Stelle di Natale

Di che colore è il vostro Natale?

Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Di che colore è il vostro Natale? Parliamo oggi di Colori e Accostamenti per colorare la nostra casa e, soprattutto la nostra tavola.

Verde-Rosso sono i classici colori di Natale, non tramonteranno mai, pertanto non sbaglierete di sicuro!

Oro e tutte le tonalità del Giallo, dall’oro al senape, da abbinare al candido Bianco. Non userei il Rosso per non provocare gli animi calcistici in casa, non si sa mai!

Bianco, da abbinare al Rosso, o al Blu, oppure al Verde. Ebbene sì il Bianco anche da solo rende calda e accogliente la nostra casa.

Argento, da abbinare necessariamente al Bianco o al Blu. Alternativo, delicato, usare l’Argento rende una tavola chic e moderna.

Se vorrete, potrete azzardare con ogni altro colore (Fucsia, Lilla, Arancio…ecc) mantenendo tuttavia un ambiente caldo e confortevole. Ricordate che scegliendo il colore del vostro Natale questo dovrà abbinarsi ai colori degli ambienti della vostra casa. attenzione quindi a tovaglie, tende, e divani….

E il vostro Natale …di che colore è?

Questo post partecipa al “Calendario dell’Avvento – Le Stelle di Natale

 

Etichette regalo per marmellate e conserve

Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

I regali più graditi ed apprezzati, soprattutto in tempi di ristrettezze economiche come questi, sono quelli realizzati in casa, risparmiando e personalizzando oggetti, presentando ricette gustose ed originali.

Queste simpatiche etichette regalo vi aiuteranno a rendere il vostro dono di Natale molto più originale del solito pacchettino anonimo!

Salva col Nome l’immagine e stampala!

…e considerando i pochissimi giorni che mancano al Natale, vi segnalo questa ricetta per una Marmellata di Arance 

Veloce, proposta da La Cucina di Nonna Papera, a cui ho “rubato” gli  Ingredienti:

  • 3 arance biologiche di grosse dimensioni, se sono piccole 4
  • 2 cucchiai di pectina, rapporto 1:1 (cammeo per confetture)
  • zucchero pari al peso delle arance cotte
  • 2 bicchieri di acqua

…interessante vero?? Ma per la preparazione vi segnalo la pagina de La Cucina di Nonna Papera dove troverete questa e decine di altre ricette gustose per il vostro Natale in famiglia!

Questo post partecipa al “Calendario dell’Avvento – Le Stelle di Natale

Sacchetti in stoffa per Natale

Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Ideali per incartare piccoli oggetti, per confezionare biscottini ed usarli, perché no, come segnaposto a tavola, porta confetti o porta bomboniere, gli utilizzi di questi deliziosi sacchetti in stoffa sono molteplici!

Una collana, un bracciale o un anello si presenteranno molto meglio dopo averli confezionati con questi sacchetti dal “sapore” natalizio.

Potrete accostare i colori, i tessuti, usare vecchie stoffe e riciclare nastri e fiocchi di vecchie bomboniere.

Si chiudono tirando i due cordoncini in stoffa e si ripongono tranquillamente in una borsa.

Insomma date sfogo alla vostra creatività oppure chiedete alla nostra Marissa (Una Vita a Colori by Marissa) come fare per averli.

sacchetti in stoffa

 

 Questo post partecipa al “Calendario dell’Avvento – Le Stelle di Natale

Scegli i regali solidali WWF

Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Quest’anno fai un dono che aiuta la Natura! Scegli i regali di pandagift perché i regali inutili sono in via di estinzione

I regali solidali WWF hanno un valore speciale: ognuno dei doni finanzia i progetti di conservazione del WWF per la tutela dell’ambiente e delle specie a rischio. Se decidi quindi di ordinare online uno o più prodotti, darai un contributo concreto alla difesa del nostro Pianeta.

Dai calendari alle magliette, tutti i nostri regali solidali sono stati creati con materiali e processi di produzione ecosostenibili, nel pieno rispetto dell’ambiente e di coloro che li hanno realizzati.

Un regalo solidale WWF è un dono speciale per te, per i tuoi cari, ma soprattutto per la Natura.

Che aspetti? Comincia il tuo shopping di Natura con i nostri regali solidali!

Dal pandino di cartapesta al calendario 2014, dai biglietti di Natale alle candele profumate: sono tanti i regali solidali del WWF che possono rendere il tuo Natale speciale!

Quest’anno fai un regalo utile alla Natura per rendere il nostro Pianeta migliore.

 Questo post partecipa al “Calendario dell’Avvento – Le Stelle di Natale

Dolce di Natale e non solo: i Brownies

Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

browniesI brownies, adatti a grandi e bambini, si prestano ad ogni occasione! Non è necessaria una competenza particolare, anche perché bisogna mescolare tutti gli ingredienti e  alla fine si taglia a quadrettoni!!

Ingredienti

– 180 gr di burro;

– 110 gr di zucchero

– 3 cucchiai di cacao amaro;

– 200 gr di cioccolato;

– 1 cucchiaino di lievito polvere;

– 50gr di nocciole;

– 150 gr di farina;

– 1 pizzico di sale;

– 2 uova medie;

 

Preparazione:

Tagliate il cioccolato a pezzi mentre in un pentolino fate sciogliere il burro.

Aggiungete il cioccolato a pezzie il cacao amaro mescolando con una spatola. Togliete dal fuoco e lasciate intiepidire.

In una ciotola capiente unite le uova e lo zucchero e montare per bene; unite a filo il cioccolato fuso con il burro e il cacao, la farina setacciata con il lievito e tritate le nocciole a coltello grossolanamente.

Unite anche le nocciole nella ciotola, amalgamate bene il tutto e versate il composto in uno stampo rettangolare (o tondo) rivestito di carta forno.

Infornate in forno caldo a 180 gradi per 40 minuti.

Servitela ai vostri ospiti tagliandoli a quadrettoni.

brownies

 

Questo post partecipa al “Calendario dell’Avvento – Le Stelle di Natale

buzzoole code