fbpx

Category Archives: recensioni

Per fortuna c’è Mediaset Premium!

Mediaset Premium
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Evviva le vacanze di Natale sono appena iniziate e per 15 lunghissimi giorni vivremo la “famiglia” a 360°.

La colazione tutti insieme al mattino, le passeggiate per i negozi affollati, i pranzi e le cene da scoppiare e poi finalmente Lui, il divano, e Lei, la Tv!

Ed è proprio a questo punto che scatta la sfida: a chi spetta lo scettro del potere, ossia il telecomando? In casa vostra chi detiene il comando della Tv? Il più piccolo di casa? il più grande? Si fa “pari o dispari? Si fa la conta? oppure chi prima arriva sul divano decide poi il film da vedere?

Da quando abbiamo deciso di aderire a Mediaset Premium sono terminati anche gli inutili spargimenti di sangue. Finalmente pace in questa casa. Abbiamo studiato prima tutta la programmazione per poi accordarci sugli orari e sui film da vedere. Per esempio, io che amo le serie tv già so che su Premium Joy sarà disponibile , dal 19 gennaio al 24 maggio, la nona edizione di “The Big Bang Theory”

Inoltre “Rizzoli & Isles” e “Major Crimes” su Premium Crime saranno disponibili già da febbraio.

Un particolare non da poco è che tutte le serie sono inedite!!

Per quanto riguarda la programmazione dei film Premium Cinema offre delle prime tv in esclusiva in prima serata e io ho già annotato sul mio Calendario l’uscita di “Interstellar” il 7 gennaio e “50 sfumature di grigio” il 14 gennaio.

Inutile dire che grazie a Premium Play posso scegliere on demand tra oltre 8000 titoli, inclusi i contenuti di Infinity, sempre disponibili, anche in HD,  da vedere anche in mobilità su oltre 400 dispositivi (PC, Tablet, Smartphone, Xbox, Smart TV e grazie alla Premium Smart Cam posso accedere ai contenuti direttamente dal televisore).

Sicuramente tutti in famiglia troveremo in Mediaset Premium una “sala multimediale” che accontenterà ogni nostra richiesta.

 


Monetizza le tue idee con YourBrandCamp

YBC YourBrand Camp
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Sei una blogger? Non lo sei ma hai voglia di diventarlo? Sei una persona attiva nei social?…ma soprattutto hai voglia di guadagnare da casa tramite progetti concreti?

Se hai risposto “sì” ad almeno tre delle domande qui sopra hai tutti i requisiti per diventare una “opinion leader” e, perché no, trarne profitto.

YBC YourBrandCamp ti aiuta a farlo!

Iscriviti subito e potrai così entrare in una Community dove sarà facile approfondire, commentare confrontarsi con esperti e rappresentanti del brand.

Basta scrivere recensioni passive e senza un minimo di conoscenza e esperienza personale. Non ti dovrai scontrare con linee editoriali diverse dalla tua.  Non dovrai incollare un testo con link e immagini e lasciare che “vada come vada”…

Al contrario, potrai scegliere di scrivere a modo tuo concetti che puoi liberamente illustrare dopo averne ampiamente parlato con i diretti rappresentanti del brand.

YBC YourBrandCamp è una piattaforma di marketing collaborativo, un punto di incontro tra aziende e opinion leader (tu!).

Requisiti fondamentali: avere un blog/sito oppure essere persona attiva nei social network.

Come funziona? Semplice, ti iscrivi alla piattaforma, scegli un progetto che si accosti ai contenuti del tuo sito, scarichi il materiale illustrativo (brief) e, nel dubbio, chiedi al rappresentante dell’azienda ciò che desideri approfondire. Consulenza, disponibilità e collaborazione. Tutto questo si trasforma in un articolo esclusivo, inedito, del tutto personale, ma allo stesso tempo ricco di contenuti reali.

Se vuoi saperne di più scrivimi, info@lacasalingaideale.it, sarò felice di spiegarti esattamente come si fa, sottoponendo la tua richiesta a YourBrandCamp.

Ah dimenticavo, l’iscrizione è gratuita!

A caccia di bufale alimentari! #OperazioneFalsiMiti

bufale alimentari operazione-falsi-miti
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

E’ vero che l’ananas brucia i grassi? Ed è vero che gli agrumi prevengono il raffreddore? E le merendine confezionate sono davvero tanto nocive alla salute dei nostri bambini?

Non ditemi che anche voi finora non vi siete posti una di queste domande. E non ditemi che non vi siete date una risposta! Dove avete cercato informazioni utili per chiarire le idee? Dal medico di fiducia? Navigando in internet? Leggendo attentamente le etichette?

Come muoverci nella giungla dei dubbi amletici che ogni giorno ci vengono proposti sotto forma di dieta, nutrimento, benessere ecc?

Certo ormai in casa Internet ci accompagna, ci “istruisce”, ci diverte. Ma quanto può essere attendibile ascoltare i consigli di uno pseudo pediatra nel gruppo Facebook, e quanta fiducia possiamo rimettere nella pozione magica consigliata da un’utente “internettiana” esperta in miscele miracolose contro ogni tipo di problema o patologia?

Dovete sapere che secondo uno studio DOXA per AIDEPI (Associazione delle Industrie del Dolce E della Pasta Italiane) il 61% degli italiani under 30 si fida di più delle info reperite in rete piuttosto che quelle fornite dal medico di fiducia. Un dato allarmante se si pensa che ben il 36% dei nostri italiani under 30 seguono scrupolosamente le indicazioni date dal web senza ulteriori conferme o verifiche.

Tutto questo riconduce alla Disinformazione Digitale, ossia alla mancanza di competenza scientifica di chi diffonde ma anche di chi legge (fidandosi ciecamente) certe notizie!!

#OperazioneFalsiMiti : niente più bugie!!

Con l’ Operazione Falsi Miti andiamo in giro per il web a scoprire le leggende me330 bufala alimentareetropolitane e le credenze
popolari più “bugiarde” in campo alimentare!

Quella che più mi ha sorpreso è stata la “scoperta” che l’E330 (incute terrore solo a nominarlo!!) che leggiamo sulle etichette delle merende confezionate non è altro che il comune acido citrico contenuto in molti frutti, soprattutto nei limoni e nelle arance e di cui non sono mai sorti dubbi sulla sua sicurezza.

Ve ne potrei portare in esempio anche altre, come dire che i carboidrati fanno ingrassare e che lo zucchero non va dato ai bambini, invece soffermiamoci a capire come proteggerci dalle bufale alimentari.

In nostro aiuto il Blog Ore17 ci propone 5 regole auree antibufala alimentare online:

  1. Verifica sempre la fonte
  2. Cerca la conferma da un esperto fuori dalla rete (medico, nutrizionista, ecc)
  3. Siate consapevoli che la scienza è complessa e non procedete per verità assolute valide per sempre
  4. non credete al sensazionalismo mediatico e alle estremizzazioni
  5. Uscite dall’effetto “imbuto” della rete e confrontatevi con il mondo reale

Inoltre un simpatico tool on line ci permetterà di scegliere la merenda più adatta ai nostri bambini semplicemente inserendo pochi dati (peso, età, attività fisica, ecc)

Vi va di scoprire in rete altre bufale alimentari? Potrete seguire la campagna “Operazione Falsi Miti” sui principali social network tramite l’hashtag #operazionefalsimiti. Siete tutti invitati a portare il vostro contributo!!

 

Potere del riordino a me!!

Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Ebbene sì, alla fine ci sono caduta anch’io nel… Magico Potere del Riordino.

Appena uscito, lo confesso, il titolo del libro non mi ha entusiasmato, quindi non sono stata per nulla tentata dall’acquisto. In seguito, riflettendo meglio, ho pensato che forse era la traduzione letterale del titolo a non incuriosirmi.

Il magico potere del riordino

…proprio io, che ho sempre sostenuto che le pozioni magiche e gli incantesimi per sfaccendare restano nella favola di Cenerentola.

A casa, che lo vogliate o no, ci vuole volontà, creatività e tanto tanto olio di gomito!

Poi ho cominciato a leggere varie recensioni in giro, “un modo rivoluzionario di ordinare”, “finalmente ho una casa vivibile e ordinata”, “l’avessi letto prima!”…e si sa come sono facilmente influenzabile, …quest’estate, prima di partire, ho cliccato su Amazon e dopo 48 ore avevo il mio libro in valigia.

Inutile dire che sono rientrata dalle vacanze bella carica, con tanta voglia di fare e soprattutto di ordinare. Mentre da una parte riconosco l’entusiasmo che mi ha trasmesso in poche pagine di lettura, dall’altra mi gongolavo pensando che dopotutto i consigli di Marie Kondo in realtà già li conoscevo e mettevo in pratica. Evidentemente in un’altra vita vestivo col kimono e andavo ciabattando sul tatami perché, con tutto il rispetto per l’autrice del libro, anch’io penso che ogni cosa ha il suo posto, e c’è un posto per ogni cosa, e tirar fuori tutto dall’armadio prima di fare il cambio di stagione è l’unico modo per tenere ordinato il guardaroba. E, inoltre, che buttare/regalare senza rimpianti vecchi vestiti e oggetti farà tornare in noi la voglia di rinnovamento e tanta sana euforia.

Insomma sono contenta e compiaciuta che anche i miei “metodi casalinghi” siano in qualche modo approvati e sottoscritti da un’esperta del “declutter selvaggio”!

Consiglio di leggere questo libro a coloro che cercano uno stimolo per iniziare, per quelli che non riescono a “staccarsi” da cose e indumenti e che sono sommersi dal caos ogni giorno. Sarà utile sapere come riporre e ordinare se fino ad ora il disordine ha regnato in casa vostra.

Un po’ meno utile a chi ha già un’indole ordinata e composta, a chi riesce ad avere la casa come quella delle riviste patinate, a chi non ha bisogno di consigli. (esiste davvero costui?)

riordino

Ho analizzato qualche punto e che vorrei confrontare qui con voi, vi va?

Non riuscirete mai a tenere in ordine la casa se nessuno vi ha insegnato come si fa.

Non sono d’accordo

Non è vero che mettere in ordine tutto in una volta crea un effetto boomerang.

Un po’ d’accordo e un po’ no

Se avete l’abitudine di mettere a posto un po’ alla volta, la vostra casa non sarà mai in ordine.

Non sono d’accordo

Decidete la collocazione per ogni cosa

Sono d’accordo!

Tutto quello che occupa spazio nella stanza va spostato nell’armadio

Sono d’accordo!

Passare la vita circondati dalle cose che vi piacciono vi rende felici

Sono d’accordo!

Libri mai letti: il giorno in cui deciderete di leggerli non arriverà mai.

Vorrei non essere d’accordo!

Vietato giustificare con “è un peccato buttarlo” la scelta di declassare qualcosa ad abbigliamento da casa

Sono d’accordo!

Disponibile su Amazon in formato Kindle o cartaceo

 

Cotone al cento per cento, leggi sempre le etichette? Cotton Lovers lo fa…

cotone al cento per cento
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Leggere un’etichetta sui vestiti è diventata un’impresa. Impresa quasi impossibile direi. Da secoli non mi accadeva di trovare scritto “Cotone al cento per cento”. E basta!

Poliestere, elastan, presenti anche in minima percentuale, non consentono un bucato perfetto a meno che uno non conosca il tipo di tessuto da trattare. Infatti le fibre sintetiche, oltre ad ingiallirsi dopo pochissimi lavaggi, si rovinano e “puzzano” perfino dopo aver pre trattato…

E le macchie restano lì, a ridere di noi!

Così ho scoperto che per pulire, smacchiare e pre trattare maglie, camicie e pantaloni bisogna avere una laurea magistrale in “scienze e tecnologie per la qualità e la valorizzazione del bucato”.

cotone al cento per centoIntanto ecco qui una pratica tabella pronta da salvare & stampare. Fa parte della raccolta #ControlJournal se avete già un raccoglitore #Binder formato A5.

Download

n. 185 download.

 

 

Il cotone invece si sa, è resistente, fresco, naturale, e può restare a contatto con la pelle senza rischi di eritemi o allergie. Soprattutto quando si tratta di vestire i nostri bambini scegliamo gli indumenti che rispettino la loro salute e il loro benessere. Io l’ho fatto.

Da qualche anno ho scoperto Original Marines insieme a COTTON USA.  Avevo scelto per caso una maglia che piaceva a mio figlio. L’ha voluta indossare quasi tutti i giorni, mi dava appena il tempo di lavarla e di nuovo la cercava nel cassetto. Così mi sono accorta che dopo numerosissimi lavaggi, anche ad alte temperature, i colori restavano brillanti e il tessuto non si era minimamente rovinato.

Il cotone che Original Marines utilizza per realizzare i propri capi di abbigliamento è uno dei migliori al mondo, naturale e resistente. Original Marines garantisce alle mamme e ai bambini abbigliamento confortevole e di qualità e, con la campagna Cotton Lovers, ribadisce come i capi siano in grado di mantenere intatti colore e vestibilità anche dopo un anno di lavaggi.

 

 


Quattro (OTTIMI) motivi per ordinare quando non sei felice [Guest Post]

motivi per ordinare
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Come ritrovare il buon umore ordinando

Ci sono quei giorni così.
Dove ci sentiamo un po’ fuori da mondo.
Pensierosi e svogliati.

Potresti passare ore a controllare le mail, guardare Facebook o contare le crepe sul soffitto.
Ore ed ore sul divano, guardando televendite di oggetti miracolosi che promettono di far venire gli addominali scolpiti solo con uno schiocco di dita, aspettando che questa giornata passi.

I Love Saving, una rubrica per risparmiare

savoodanaio
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

I Love Saving!

Nessun titolo fu più azzeccato di questo per me.

Ho scoperto questa fantastica rubrica su Savoodanaio (il blog degli esperti del risparmio) di cui non voglio perdere alcun articolo d’ora in poi.

Cassandra tiene un salvadanaio sul comodino, fa i conti per arrivare a fine mese e invece di fare astinenza da shopping quando le risorse scarseggiano, ha trovato il modo per continuare a farlo senza rischiare l’arrivo di Derek Smith . Scrive periodicamente di risparmio, di sopravvivenza domestica, di consigli pratici per fare shopping senza prosciugare il conto in banca.

I Love Saving vi svelerà tra le altre cose  “… i periodi migliori per fare affari nei negozi più popolari, come distinguere I love savingle truffe dalle occasioni, come sfruttare al massimo i coupon esclusivi e soprattutto i segreti per risparmiare nella quotidianità senza rinunciare al divertimento dello shopping.”  E lo farà attraverso articoli curiosi, interviste e suggerimenti pratici.

La cosa bella poi è che leggendo la sua rubrica, Cassandra ci insegna che per risparmiare non bisogna smettere di fare shopping (che alcune volte risulta anche terapeutico!!) ma occorre imparare ad approfittare dei saldi, delle offerte e degli acquisti nei momenti giusti e nei posti giusti.

Seguite la rubrica I Love Saving e il vostro portafogli vi ringrazierà!

PS anche La Casalinga Ideale è stata intervistata per I Love Saving! Segui il LINK leggere l’intero articolo.

 

Invito alla lettura con la Moglie Modello

moglie modello
Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Domenica 13 Luglio 2014

Presentazione comica della

Enciclopedia della Moglie Modello

Guida Pratica per diventare Mogli, Madri, Amanti, Nonne e Salme MODELLO

di Annalisa Aglioti

presso

INVITO ALLA LETTURA

Roma, Castel Sant’Angelo ore 21.30

con

Gilberta Crispino, Laura Fimognari, Valentina Gemelli, Roberta Federica Serrao

Siete tutti invitati!!  Mogli modello o aspiranti tali, casalinghe per caso o per scelta, ma anche mariti ignari e rassegnati, amanti, compagni di scuola, ex pentiti…nessuno escluso!!!

E’ gradito l’abito vintage anni 60

Naturalmente LA CASALINGA IDEALE, per spirito di solidarietà interverrà al Raduno delle Mogli Modello per avere consigli utili per la gestione domestica e… “coniugale”

Moglie Modello

buzzoole code