Scommetto che hai già abbandonato i tuoi buoni propositi di inizio anno

tuoi buoni propositi

Dove l’hai nascosta? La lista dei buoni propositi di inizio anno, intendo.

Quella di… ‘comincio la dieta’, ‘mi iscrivo in palestra’, ‘metto in ordine la casa una volta per tutte’ ecc ecc

Fino a qualche giorno fa, anche io come te,  la tenevo accanto a me sul comodino. Avevo pure cominciato a depennare alcune voci tipo ‘bere un bicchiere d’acqua e limone al mattino a digiuno’ e ‘eliminare i dolci durante la settimana’ o ancora ‘fare le scale invece di prendere l’ascensore’.

Poi, casualmente, la lista è scivolata nel cassetto.

Stava lì a guardarmi, a fare pressione, così l’ho nascosta. Lontana dagli occhi…

Va bene, non è stata un’idea geniale, lo ammetto.

Gli impegni vanno affrontati, a muso duro, se li eviti, torneranno più agguerriti che mai.

Ora, se ti va, riprendi in mano la lista dei tuoi buoni propositi e segui con me questi piccoli consigli:

1. Non procrastinare. Hai presente quando la sera dici ‘vado a letto, sono stanca, i piatti nel lavandino possono aspettare’? Cosa credi che di notte poi arriveranno i topolini di Cenerentola a mettere a posto? Illusa!

2. Prenditi cura di te. Correre e stancarti può solo peggiorare la situazione già precaria. Quindi fermati, fai un bel respiro, ricaricati e sarai pronta per portare a termine ogni compito di quella lista.

3. Sostituisci alcune voci della lista. Vuoi mettere l’effetto che fa “Mettersi a dieta”? Alquanto deprimente, detto così. Invece “mangiare cibi salutari, variare l’alimentazione, e organizzare pranzi e cene colorati e gustosi” fa sembrare tutto più gradevole.

4. Mantieni i vizi buoni e rimuovi quelli cattivi. Fumare fa male, bere alcolici fa male, lo stress fa male. Bere un aperitivo con le amiche fa molto bene, fare shopping terapeutico in mezzo al traffico fa super bene, trascurare la casa per una giornata in famiglia col pigiama e Netflix 24 hr fa benissimo!

5. Autostima e Autocontrollo. Ripeti insieme a me “ce la posso fare”. La regola è non fermarsi davanti agli ostacoli e non mollare. Per fare questo c’è bisogno però di molta autodisciplina e costanza!

6. Apprezza quello che hai, non guardare indietro con nostalgia, né al futuro con rassegnazione, ma goditi il momento: sei viva. Ridi, balla da sola davanti allo specchio, fai le smorfie in ascensore, scegli con cura un bar per fare colazione dove il gestore sia simpatico e socievole. Circondati di gente positiva.

7. Gli obiettivi lontani sono difficili da perseguire. Fissa degli obiettivi intermedi, più semplici e immediati. Vuoi dimagrire 15 kg in un anno? Bene, decidi che questa settimana potrai benissimo fare a meno dello zucchero nel caffè e degli snack ipercalorici dopo cena. I piccoli risultati saranno subito ben visibili.

8. Se cadi, rialzati. Non perdere tempo a compatirti. Non sei la prima persona che perde una battaglia e non sarai l’ultima.

La vita è per il 10% cosa ti accade e per il 90% come reagisci.

9. La perfezione non esiste. Sii tollerante e comprensiva con te stessa. Inutile pretendere l’impossibile. Imparare l’inglese in 3 mesi, ad esempio, è un obiettivo che difficilmente potrai portare a termine, ma se vorrai seguire la sitcom statunitense HIMYM (acronimo di “How I Met Your Mother” 208 episodi spalmati in 9 stagioni!) su Netflix in lingua originale, potrai sicuramente arrivare alla fine della serie in meno di tre mesi, ridendo ad ogni battuta senza aver problemi di comprensione della lingua.

10. Riassapora il piacere di ascoltare la musica, o ancora meglio la radio. Se riesci sfoglia un giornale o un libro [il mio ad esempio 😀] davanti ad un caffè. Al mattino prendi un quaderno e scrivi con una bella calligrafia le cose da fare, la spesa o ancora meglio le tue emozioni, i tuoi desideri, mescolando i doveri e i piaceri della casa.

[Life Up, ad esempio, è un’Agenda con calendario, per organizzazione giornaliera, settimanale e mensile, lista con le cose da fare, diario personale e quaderno per appuntare le cose per cui si è felici, per aumentare la produttività e migliorare la gestione del tempo >>> in vendita su Amazon]

11. Altruismo e generosità. Non essere egoista con chi ti è vicino, un piccolo gesto di generosità consente al nostro fisico di rilasciare endorfine, sostanze prodotte dal cervello e dotate di una potente attività analgesica ed eccitante. Insomma droghiamoci d’affetto!

12. Limita il tuo tempo sui social. Gli effetti sul nostro fisico e sulla nostra mente saranno subito concreti e immediati. Con la sola eccezione di seguire me e il mio sito ovviamente! 😀

Bene, vi aspetto il prossimo mese, lista dei buoni propositi alla mano, per aggiornarci sull’utilità di questi suggerimenti!

tuoi buoni propositi

Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi
Scommetto che hai già abbandonato i tuoi buoni propositi di inizio anno ultima modifica: 2018-02-06T07:30:49+00:00 da giorgia




2 Responses to Scommetto che hai già abbandonato i tuoi buoni propositi di inizio anno

  1. Sandra ha detto:

    La mia lista dei buoni propositi non era lunga e la sto rispettando, tra i tuoi consigli il punto 6 e il mio preferito è son felice di farlo ma devo ammettere che l’11 mi manca molto, ne sono consapevole e anche se mi forzo non lo vedo come positivo perché se una cosa è forzata non avrà mai lo stesso valore di una spontanea, sarebbe come dover amare per forza una persona di cui non sei innamorato, sarebbe apparenza ma d base non vera…mi rammarico di questa mia mancanza.

    • giorgia ha detto:

      Ciao Sandra
      non è affatto una mancanza, ci sono varie forme di altruismo e generosità. Pensa a volte non sono generosa nemmeno con me stessa, invece mi impongo di essere più dolce, più tollerante e meno astiosa nei confronti degli altri (ad esempio in mezzo al traffico romano sarebbe facile perdere sempre le staffe 😉 ). In questo modo il cuore sarà più leggero… e gli ostacoli non sembreranno più insormontabili!
      Grazie per il tuo pensiero e spero di leggerti ancora. A presto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

buzzoole code