La Casalinga Ideale vi augura un felice 2017 con meno faccende e più soddisfazioni!!


Difendiamo il diritto alla pigrizia “domestica”!

pigrizia

Succede anche a voi di alzarvi la mattina e già sapere di non voler concludere nulla?

Essere praticamente sopraffatti dalla pigrizia.

Intendo dire niente faccende domestiche, impegni, preparare il pranzo, anzi peggio “pensare” al pranzo, il dentista, i figli, la scuola, l’ufficio, le bollette da pagare, l’auto, ecc!

Insomma IL NIENTE!!!

A me capita spesso e volentieri, lo confesso!
Tuttavia, appena alzata, combatto fortemente contro questa mia pigrizia ormai cronica e mi metto all’opera, come sempre, come tutti i giorni, portando diligentemente a termine tutti i miei impegni di casa e lavoro fino a fine giornata.

Eppure a volte, sento la necessità di “arrendermi” a questa sensazione di torpore e indolenza. Allora che si fa?

Semplice, ci si lascia andare…

In questi giorni di festa, dopo l’euforia del Natale, dei regali, dei pranzi succulenti e delle faccende domestiche che ti lasciano senza forze, quando hai salutato gli ospiti e sistemata tutta la casa…allora questo è un buon momento per fermarmi e godermi la giornata della “pigrizia”.

  • Regola n.1 – si può, (si deve!) restare in pigiama fin dal mattino.
  • Regola n.2 – si possono mangiare gli “avanzi” del Natale perché è buona cosa non buttare via nulla.
  • Regola n.3 – non ci sono regole, né orari.

Ci si alza dal letto solo per arrivare al divano, al plaid, alla Tv. Spizzicare tramezzini e cioccolata, vedere tutta la V stagione di Pretty Little Liars e anche quelle a seguire, poi un film da ridere e uno sentimentale. Tenere a portata di mano, telecomando, telefono, pc e smartphone anche se è buona regola non concentrarsi troppo sui social network per non venire meno alla pigrizia, quella mentale intendo!

Se poi panettoni e pandori sono venuti a noia, vi consiglio la mia fantastica Tortazza al microonde in tre minuti.

pigrizia-tortazza

Si prepara in 5 minuti e si cuoce con tre, si sporca solo la tazza Mug nella quale andrete a preparare la vostra torta monoporzione e in due minuti è praticamente già finita!

Vi piace la mia tazza mug? L’ho fatta realizzare online dal sito Saal-digital.it inviando la grafica, scegliendo i colori e il testo da scrivere. Basta un clic e dopo pochissimi giorni, puntualissima arriva la vostra tazza mug personalizzata!

Appena arrivata, integra e perfetta nei colori e nella grafica ho capito che l’avrei amata troppo. In fondo l’ho pensata per le mie giornate pigre, sul divano, davanti alla Tv.

Che dite, dovrò attendere molto per ripetere la mia giornata della svogliatezza?

pigrizia

 





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *