Lez 05 – Macchie

Tutte le macchie dalla A alla Zeta

stendere bene

Acquarello sul cotone: tamponare con acqua e ammoniaca (una parte di ammoniaca per otto parti di acqua), quindi sciacquare con acqua fredda

Adesivo sul cotone: strofinare delicatamente con solvente per unghie non oleoso (acetone) dopo
aver asportato con un coltellino le incrostazioni; rimedio casalingo: far indurire l’adesivo con ghiaccio e togliere più che si può, poi applicare una soluzione lubrificante e fare asciugare. Se necessario ripetere l’operazione.

Birra su cotone: lavare l’indumento in acqua tiepida e detersivo. su lana: tamponare da rovescio con alcol, quindi bagnare con acqua tiepida; coprire con talco; spazzolare quando è asciutto.

Caffè su cotone: se la macchia è fresca, acqua minerale. Se è vecchia, sfregare la macchia con sapone di Marsiglia leggermente umido; fare ammorbidire in acqua calda, poi risciacquare bene. su lana: acqua minerale al più presto. Se la macchia è vecchia, glicerina per scolorirla, quindi acqua con qualche goccia d’ammoniaca.

Cera su cotone e lana: raschiare delicatamente la cera con un coltellino; sistemare sopra e sotto la macchia due fogli di carta assorbente, quindi stirare. Se la cera è colorata e rimane traccia di colore, strofinare delicatamente con cotone imbevuto di etere.
su tappeti: raschiare la cera con un coltellino, posare sulla macchia una carta assorbente e passare il ferro da stiro caldo. Smacchiare eventualmente con benzina.

Ciliegia Lavare con acqua e sapone e tamponare le macchie di ciliegia rimaste con un po’ di latte. Lasciare agire e dopo una o due ore risciacquare

Cioccolato sul cotone: Tamponare con acqua e poi strofinare con una pezzuola imbevuta in una soluzione di acqua tiepida (un bicchiere) e borace (un cucchiaino). Su tessuti bianchi, sciacquare con acqua e candeggina su seta: tamponare con acqua addizionata con un cucchiaio di ammoniaca (per ogni bicchiere); su moquette e tappeti: raschiare la parte in superficie poi utilizzare uno shampoo o uno smacchiatore apposito rimedio casalingo: bagnare la macchia con un miscuglio di glicerina e tuorlo d’uovo: si lascia agire, poi si sciacqua con acqua tiepida

Seguimi

giorgia

Ciao sono Giorgia, ti do il benvenuto in questo Condominio.
Qui troverai tips, rimedi, risorse utili, simpatici prospetti e planner per ottimizzare il tempo e gli spazi, nonché consigli utili per una gestione domestica più organizzata.
Seguimi

Latest posts by giorgia (see all)





6 Responses to Lez 05 – Macchie

  1. Paola 59 ha detto:

    Buongiorno esiste un libro La Casalinga ideale con tutti i in Vs consigli?

  2. marisa ha detto:

    buonasera
    le indicazioni per rimuovere le macchie dalla a alla zeta si fermano al cioccolato?
    grazie
    marisa

  3. Giuseppina ha detto:

    Consigli per la cacca di un neonato? vi prego aiutatemi. Inoltre, non riesco a togliere le macchie di pomodoro dal grembiule di mio figlio di 3 anni, è fatto misto cotone e poliestere mi sembra.

    • giorgia ha detto:

      Ciao Giuseppina
      il primo consiglio che posso darti è di utilizzare sempre acqua fredda (max 0°) poiché quella calda fissa determinate macchie (es. sangue, frutta, ecc)
      Potresti provare pretrattando la macchia con acqua ossigenata, quella che utilizzano i parrucchieri per capirci, strofini, lasci agire qualche minuto e poi lavi come d’abitudine.
      Torna a farci sapere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

buzzoole code